Ascoli Piceno

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.200

TRADED VS LOCAL

37.18 % 62.82

Come nelle altre province marchigiane, il cluster Calzaturiero assume notevole importanza (seconda posizione per specializzazione): la provincia di Ascoli Piceno impiega circa 1.500 addetti, in crescita del 3,69% negli ultimi tre anni.
All’interno di questo cluster, l’impresa con il più alto valore della produzione è IMAC, nota nel mondo calzaturiero per le scarpe da bambini PRIMIGI. Le altre due specializzazioni della provincia, Elettrodomestici al primo posto e Farmaceutico al terzo, sono entrambe in contrazione negli ultimi tre anni rispetto al numero degli addetti rispettivamente del -10,36% e del -6,56%.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce34632.75 %
2Servizi alle imprese304516.96 %
3Trasporti e logistica222323.79 %
4Turismo e ospitalità219126.96 %
5Calzaturiero14853.69 %
6Trasformazione prodotti alimentari138824.23 %
7Lavorazione metalli11704.44 %
8Materie plastiche88641.11 %
9Abbigliamento875-9.31 %
10Industria metallurgica - Downstream76019.64 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce55281317.93 %
2Calzaturiero2833440.62 %
3Trasformazione prodotti alimentari22083213.03 %
4Materie plastiche20026750.15 %
5Servizi alle imprese1749020.06 %
6Trasporti e logistica14984220.34 %
7Lavorazione metalli13532127.52 %
8Illuminazione e materiale elettrico11791376.48 %
9Servizi ambientali10055225.93 %
10Agricoltura9588429.2 %

Macerata

Province

GDP PRO CAPITE

€ 26.500

TRADED VS LOCAL

42.68 % 57.32

Il trittico dei cluster più specializzati della provincia di Macerata è un classico caso di esempio di come i cluster formino relazioni di filiera grazie alla presenza di manodopera specializzata.

Il cluster Calzaturiero, particolarmente attivo nella produzione di calzature in pelle, vanta la presenza degli stabilimenti di produzione del colosso del fashion GUCCI e di altri brand.
Grazie al beneficio del know-how specifico del territorio, il cluster Prodotti in pelle e correlati conta diverse imprese attive nella produzione di borse e valigie.

In forte relazione con le prime due specializzazioni provinciali, il cluster Allevamento, oltre che della produzioni di carni, si occupa di rifornire le materie prime per la lavorazione della pelle. 

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Calzaturiero6602-6.78 %
2Distribuzione & eCommerce58351 %
3Servizi alle imprese42138.03 %
4Trasporti e logistica29359.76 %
5Arredamento290215.04 %
6Materie plastiche2392-0.9 %
7Lavorazione metalli22288.77 %
8Turismo e ospitalità186427.49 %
9Abbigliamento1534-11.26 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti142011.23 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce179224315.99 %
2Calzaturiero94866716.13 %
3Allevamento3311377.67 %
4Trasporti e logistica28649528.66 %
5Arredamento26753613.7 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti24420487.47 %
7Attrezzature sportive23963712.87 %
8Materie plastiche23068646.33 %
9Illuminazione e materiale elettrico213761-4.32 %
10Turismo e ospitalità19373999.49 %

Ancona

Province

GDP PRO CAPITE

€ 30.200

TRADED VS LOCAL

41.19 % 58.81

Nonostante la significativa contrazione in termini di numero di addetti nell’ultimo triennio (-31,26%), il cluster Elettrodomestici rimane saldamente ancorato alla prima posizione tra le specializzazioni industriali della provincia di Ancona, contando oltre 4.200 addetti. All’interno di questo cluster troviamo anche le due imprese che all’interno della provincia hanno il valore della produzione più alto: WHIRLPOOL (€ 1,2 miliardi) e ARISTON THERMO (€ 0,5 miliardi).

Al secondo posto il cluster Carta e imballaggi può contare su un gruppo di imprese leader nella produzione di packaging: FIORINI INTERNATIONAL, FIORINI PACKAGING e SCATOLIFICIO E.M.A.R. che complessivamente raggiungono un valore della produzione di oltre € 150 milioni.

Infine, il cluster Trasporti su acqua risulta essere il primo cluster di tutta la provincia sia in termini di crescita del valore della produzione (+134,33%) che in termini di incremento numero di addetti (+42,67%) – nell’arco dell’ultimo triennio.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese871715.77 %
2Distribuzione & eCommerce8046-1.24 %
3Lavorazione metalli473415.73 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti46519.8 %
5Elettrodomestici4203-31.26 %
6Abbigliamento4183-6.85 %
7Trasporti e logistica4075-6.27 %
8Turismo e ospitalità326715.59 %
9Trasporti su acqua251942.67 %
10Materie plastiche23881.4 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce225318617.79 %
2Elettrodomestici22341243.41 %
3Lavorazione metalli72130921.12 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti51710613.45 %
5Trasformazione prodotti alimentari44777720.5 %
6Servizi alle imprese41102123.76 %
7Trasporti e logistica3756414.84 %
8Oil & Gas36249417.48 %
9Materie plastiche32954621.98 %
10Carta e imballaggi2347939.74 %

Pesaro e Urbino

Province

GDP PRO CAPITE

€ 26.900

TRADED VS LOCAL

40.72 % 59.28

Le prime due specializzazioni produttive della provincia di Pesaro e Urbino sono sviluppate lungo la filiera produttiva del cluster Arredamento, che conta oltre 8.900 addetti.

Le attività del cluster si caratterizzano nella produzione di cucine – nascono qui note imprese come SCAVOLINI e MARINELLI CUCINE.

Il cluster Arredamento è legato alla seconda specializzazione della provincia, il cluster Prodotti in legno. In questo cluster sono, infatti, attive imprese dedite alla produzione di prodotti impiallacciati, come le ante per mobili e i top per la cucina.

Infine, nel cluster Trasporti su acqua l’attività principale è la produzione di Yacht, concentrata nell’area di Fano.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Arredamento890812.33 %
2Servizi alle imprese73265.02 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti547514.36 %
4Distribuzione & eCommerce50602.48 %
5Lavorazione metalli469413.66 %
6Turismo e ospitalità34178 %
7Trasporti e logistica287211.16 %
8Abbigliamento22120.68 %
9Materie plastiche184818.56 %
10Prodotti in legno1758-8.17 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Arredamento110512436.07 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti868718154.61 %
3Distribuzione & eCommerce79269017.51 %
4Industria metallurgica - Upstream78891043.53 %
5Lavorazione metalli62027934.59 %
6Servizi alle imprese470334145.5 %
7Materie plastiche41133813.55 %
8Turismo e ospitalità385522289.93 %
9Industria metallurgica - Downstream3452536.7 %
10Trasporti e logistica2177146.54 %

Terni

Province

GDP PRO CAPITE

€ 24.200

TRADED VS LOCAL

32.95 % 67.05

Primo cluster per specializzazione della provincia è il cluster Industria metallurgica – Upstream, seguito dal cluster Servizi ambientali fortemente specializzato nel recupero di materiali metallici, veicoli industriali e pneumatici e nelle attività di stoccaggio di rifiuti speciali. In terza posizione si trova il cluster Energia elettrica nonostante la significativa riduzione del numero di addetti in esso operanti (-53,18% nell’ultimo triennio). 

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese309112.21 %
2Distribuzione & eCommerce29041.9 %
3Industria metallurgica - Upstream2479-1.19 %
4Trasporti e logistica24253.15 %
5Turismo e ospitalità123311.06 %
6Lavorazione metalli12212.44 %
7Trasformazione prodotti alimentari885-28.29 %
8Produzione tessile7761.54 %
9Servizi ambientali64614.7 %
10Materie plastiche599-1.65 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Industria metallurgica - Upstream189980820.41 %
2Trasporti e logistica23089027.03 %
3Distribuzione & eCommerce2280479.89 %
4Trasformazione prodotti alimentari21556327.81 %
5Energia elettrica19882718.07 %
6Servizi alle imprese19424118.1 %
7Automotive166294-1.08 %
8Lavorazione metalli13576123.42 %
9Materie plastiche11641636.84 %
10Servizi ambientali100253-13.82 %

Perugia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.900

TRADED VS LOCAL

38.08 % 61.92

Il primo cluster per specializzazione è il cluster Produzione tessile che occupa circa 4.000 addetti. Il cluster vede al suo interno un’impresa fiore all’occhiello del made in Italy per la sua sofisticata produzione di abbigliamento in cashmere: Brunello Cucinelli. A seguire si trova il cluster Abbigliamento, con un numero di addetti leggermente superiorerispetto al primo, e infine, in terza posizione, il cluster Carta e imballaggi

Importante segnalare in questa provincia il significativo aumento nell’ultimo triennio del numero di addetti nel cluster IT & Strumenti d’analisi (+49,99%) e la continua crescita, sempre in termini di numero di addetti, del cluster Servizi alle imprese – cluster con il più alto numero di addetti di tutti i cluster presenti nella provincia (10.301).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese103013.09 %
2Distribuzione & eCommerce96092.76 %
3Trasporti e logistica79424.1 %
4Lavorazione metalli573912.88 %
5Turismo e ospitalità56016.37 %
6Trasformazione prodotti alimentari42781.35 %
7Abbigliamento40657.51 %
8Produzione tessile39501.38 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti3875-9.07 %
10Arredamento23505.32 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce2269209-45.56 %
2Trasformazione prodotti alimentari12544106.58 %
3Lavorazione metalli88337127.14 %
4Trasporti e logistica69364322.26 %
5Produzione tessile66482020.52 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti5277862.99 %
7Industria metallurgica - Upstream51445130.08 %
8Costruzioni512318-0.31 %
9Servizi alle imprese317687-8.36 %
10Carta e imballaggi279132-1.36 %

Grosseto

Province

GDP PRO CAPITE

€ 24.800

TRADED VS LOCAL

29.56 % 70.44

Il cluster Agricoltura, in prima posizione per specializzazione nella provincia, è anche il cluster che ha registrato il maggior incremento in termini di numero di addetti nell’ultimo triennio (+29,57% superando così i 1.500 addetti). 

In seconda posizione troviamo invece il cluster Turismo e ospitalità trainato dalle meravigliose attrazioni del territorio, come il Monte Argentario e le Terme di Saturnia. Questo cluster si conferma essere il cluster all’interno della provincia più rilevante in termini di numero di addetti (3.958). A seguire vi è il cluster Trasporti su acqua che racchiude al suo interno società leader nella vendita di imbarcazioni di cantieri prestigiosi, compagnie di navigazione e aziende impegnate nella produzione, progettazione e realizzazione di articoli pneumatici per la marina, la nautica da diporto e per le Forze Armate.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità395810.37 %
2Servizi alle imprese261110.21 %
3Distribuzione & eCommerce23046.16 %
4Agricoltura152529.57 %
5Trasporti e logistica1125-6.5 %
6Trasformazione prodotti alimentari955-10.49 %
7Lavorazione metalli57113.17 %
8Trasporti su acqua567-5.68 %
9Servizi ambientali3296.11 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti31924.75 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Produzione chimica - Upstream32459138.2 %
2Distribuzione & eCommerce30944728.56 %
3Turismo e ospitalità20549011.47 %
4Agricoltura1596156.43 %
5Servizi ambientali12595715.86 %
6Trasformazione prodotti alimentari9601266.2 %
7Trasporti e logistica65722-11.98 %
8Servizi alle imprese6262348.54 %
9Trasporti su acqua5139735.16 %
10Lavorazione metalli400810.06 %

Siena

Province

GDP PRO CAPITE

€ 31.800

TRADED VS LOCAL

39.53 % 60.47

Il primo cluster per specializzazione è il cluster Farmaceutico, fiore all’occhiello della provincia per l’ottimo lavoro svolto da Istituti per la Collaborazione come la fondazione Toscana Life Science. Al suo interno le attività si concentrano in sole a tre aziende. La più importante in termini di valore della produzione è GSK, l’unica azienda biotecnologica che ricerca, sviluppa, produce e distribuisce vaccini in Italia.

A seguire il cluster Prodotti in pelle e correlati (1.564 addetti) e il cluster Agricoltura noto per la coltivazione di uva e ulivi (2.990 addetti). All’interno di quest’ultimo cluster vi sono, infatti, aziende vinicole specializzate nella produzione dei vini Chianti, Montepulciano e Brunello di Montalcino, noti in tutto il mondo: Mazzei e San Felice.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese644843.34 %
2Turismo e ospitalità534911.12 %
3Distribuzione & eCommerce34995.77 %
4Agricoltura299022.34 %
5Farmaceutico2271-1.38 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti170816.56 %
7Prodotti in pelle e correlati156436.21 %
8Arredamento142810.83 %
9Automotive140360.43 %
10Trasporti e logistica131211.44 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese74027139.57 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti46601826.74 %
3Automotive45552593.69 %
4Farmaceutico447159-26.06 %
5Distribuzione & eCommerce37226412.55 %
6Agricoltura32131732.69 %
7Turismo e ospitalità31748349.33 %
8Trasformazione prodotti alimentari203810-22.47 %
9Arredamento18638129.04 %
10Industria metallurgica - Upstream18568051.71 %

Arezzo

Province

GDP PRO CAPITE

€ 28.200

TRADED VS LOCAL

43.47 % 56.53

Primo cluster per specializzazione della provincia è quello Gioielli e metalli preziosi che occupa ben 7.673 addetti. Nella città di Arezzo si tiene la famosa manifestazione fieristica Oroarezzo dedicata all’oreficeria Made in Italy e che raccoglie le eccellenze produttive di tutti i distretti orafi italiani. 

In seconda posiziona si trova un cluster legato ad un’altra importante specializzazione produttiva del comparto del lusso: il cluster Prodotti in pelle e correlati, arrivato nell’ultimo triennio ad occupare circa 2.800 addetti. 

In terza posizione, infine, il cluster Calzaturiero, in controtendenza rispetto ai due cluster precedenti e in leggera flessione in termini di numero di addetti (- 6,77%). 

Interessante in questa provincia segnalare l’aumento del numero di addetti nel cluster Veicoli aerospaziali e difesa che nella provincia conta 272 addetti grazie alla presenza del nuovo stabilimento di SIRIO PANEL (LEONARDO) che fornisce pannelli di controllo, soluzioni e sistemi di illuminazione per aerei commerciali e militari.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Gioielli e metalli preziosi76732.36 %
2Distribuzione & eCommerce5259-0.89 %
3Servizi alle imprese51306.84 %
4Lavorazione metalli330522.35 %
5Prodotti in pelle e correlati286218.51 %
6Abbigliamento2705-7.01 %
7Calzaturiero2633-6.77 %
8Turismo e ospitalità217920.6 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti173530.96 %
10Trasporti e logistica1660-6.26 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Industria metallurgica - Upstream3336342168.65 %
2Gioielli e metalli preziosi170519123.19 %
3Distribuzione & eCommerce827408-68.96 %
4Illuminazione e materiale elettrico46697933.03 %
5Lavorazione metalli35641564.76 %
6Servizi alle imprese35246230.78 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti33285731.34 %
8Abbigliamento2438259.56 %
9Agricoltura20780527.02 %
10IT & Strumenti di analisi183842-58.81 %

Pisa

Province

GDP PRO CAPITE

€ 31.700

TRADED VS LOCAL

40.06 % 59.94

In prima posizione per specializzazione troviamo il cluster Calzaturiero che impiega anche il più alto numero di addetti tra tutti i cluster della provincia (9.304). L’attività caratteristica di questo cluster risulta essere la concia del cuoio. 

Al secondo posto troviamo, invece, il cluster Attrezzature sportive che racchiude al suo interno anche importanti imprese produttrici di veicoli a due ruote a motore, tra cui la Piaggio. Per finire, troviamo il cluster Energia Elettrica che ospita fornitori di energia elettrica rinnovabile e non e in crescita nell’ultimo triennio in termini di numero di addetti (+15,94%).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Calzaturiero93040.89 %
2Servizi alle imprese873012.12 %
3Distribuzione & eCommerce67440.12 %
4Trasporti e logistica4226-22.51 %
5Attrezzature sportive3375-11.08 %
6Turismo e ospitalità31219.13 %
7Arredamento1746-2.33 %
8Lavorazione metalli15634.46 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti1514-1.09 %
10Automotive144715.64 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Calzaturiero22698404.2 %
2Distribuzione & eCommerce1112960-4 %
3Attrezzature sportive97078310.52 %
4Servizi alle imprese45750018.91 %
5Trasporti e logistica45470119.67 %
6Automotive43653312.48 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti30215150.58 %
8Servizi ambientali2834928.73 %
9Farmaceutico27479149.91 %
10Lavorazione metalli21152110.61 %

Roma

Province

GDP PRO CAPITE

€ 38.000

TRADED VS LOCAL

34.53 % 65.47

Il primo cluster della provincia per specializzazione è il cluster Produzione e distribuzione video. Al suo interno vi lavorano circa 10.000 persone (in crescita del 9,55% negli ultimi 3 anni) e vi operano realtà come RAI CINEMA, WARNER BROS, ENDEMOL SHINE ITALY. Risaputo del resto come Roma sia la culla della produzione cinematografica e televisiva italiana grazie alla storica “Cinecittà”. 

Al secondo posto, troviamo il cluster Servizi finanziari con i suoi 15.191 addetti (in leggero calo). Roma oltre ad essere sede della Banca d’Italia si specializza nei servizi di gestione dei crediti in sofferenza (factoring) e di leasing finanziario. 

Al terzo posto, infine, si trova il cluster Apparecchiature e servizi di comunicazione nel quale compaiono realtà come Wind Tre e Ericsson. Questo cluster risulta essere in contrazione per quanto riguarda il numero di addetti (-8,62% nell’ultimo triennio). 

Degno di nota il cluster Veicoli aerospaziali e difesa – primo cluster in termini di crescita del numero di addetti negli ultimi tre anni (+202,22%) e il cluster Servizi alle imprese – primo cluster della provincia per numero di addetti (160.811).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese16081112.15 %
2Trasporti e logistica762558.13 %
3Distribuzione & eCommerce671178.25 %
4Turismo e ospitalità4395211.85 %
5Marketing, Design & Editoria156833.82 %
6Servizi finanziari15191-0.59 %
7Produzione e distribuzione video99829.55 %
8Istruzione e ricerca970916.27 %
9Apparecchiature e servizi di comunicazione8542-8.62 %
10Servizi assicurativi78101.66 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce924791465.97 %
2Oil & Gas45602356300.12 %
3Energia elettrica268533855.32 %
4Servizi assicurativi24322273-22.12 %
5Servizi alle imprese1459094211.7 %
6Trasporti e logistica14350588-15.5 %
7Veicoli aerospaziali e difesa959801336.22 %
8Apparecchiature e servizi di comunicazione817859744.51 %
9Turismo e ospitalità71413254.7 %
10Farmaceutico3736822-16.45 %

Frosinone

Province

GDP PRO CAPITE

€ 22.600

TRADED VS LOCAL

36.50 % 63.5

Primo cluster della provincia per specializzazione è il cluster Farmaceutico con i suoi 2.359 addetti (+9,94% nell’ultimo triennio) e un valore della produzione superiore a 49 milioni di euro. In seconda posizione segue il cluster Automotive con i suoi 6.000 addetti e un valore della produzione pari a circa 356 milioni di euro e per finire il cluster Veicoli aerospaziali e difesa con i suoi 836 addetti (dato in contrazione nell’ultimo triennio).

Degno di nota il cluster Attrezzature Sportive, primo cluster della provincia in termini di incremento di numeri di addetti nell’ultimo triennio (+439,53%) – passato da 51 a 275.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Automotive60191.9 %
2Trasporti e logistica54798.92 %
3Servizi alle imprese506918.31 %
4Distribuzione & eCommerce43943.88 %
5Lavorazione metalli2437-4.87 %
6Farmaceutico23599.94 %
7Illuminazione e materiale elettrico2339-5.43 %
8Turismo e ospitalità188512 %
9Materie plastiche14973.37 %
10Trasformazione prodotti alimentari137714.59 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce91222718.38 %
2Trasporti e logistica51387517.97 %
3Automotive3559014.24 %
4Lavorazione metalli2633500.91 %
5Servizi alle imprese2105138.8 %
6Carta e imballaggi17206118.95 %
7Produzione tessile163477870.25 %
8Costruzioni1577213.79 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti120336-18.08 %
10Industria metallurgica - Upstream10782212.17 %

Latina

Province

GDP PRO CAPITE

€ 22.200

TRADED VS LOCAL

34.93 % 65.07

Il primo cluster della provincia per specializzazione è il cluster Farmaceutico con un valore della produzione di oltre 1,6 miliardi di euro. Il cluster è trainato da 4 grandi aziende tra le quali anche la nota multinazionale statunitense Pfizer. In seconda posizione vi è invece il cluster Agricoltura che continua a crescere sia in termini di numero di addetti che in termini di valore della produzione. Infine, in terza posizione, vi è il cluster Veicoli aerospaziali e difesa: 667 addetti in aumento nell’ultimo triennio del 14,70%

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti e logistica797215.35 %
2Distribuzione & eCommerce79616.76 %
3Servizi alle imprese567717.78 %
4Farmaceutico47920.04 %
5Turismo e ospitalità33269 %
6Agricoltura310721.96 %
7Lavorazione metalli28666.14 %
8Trasformazione prodotti alimentari2378-3.09 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti163319.85 %
10Dispositivi medici1083-4.28 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce17099019.54 %
2Farmaceutico164383212.65 %
3Agricoltura48044649.15 %
4Industria metallurgica - Upstream45217836.11 %
5Trasporti e logistica4128455.79 %
6Trasformazione prodotti alimentari363388-53.26 %
7Servizi alle imprese3131871.93 %
8Lavorazione metalli24071113.47 %
9Servizi ambientali21086762.83 %
10Produzione chimica - Downstream1339400.22 %

Rieti

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.700

TRADED VS LOCAL

27.88 % 72.12

Primo cluster della provincia per specializzazione è il cluster Farmaceutico con i suoi 428 addetti e un’unica azienda operante al suo interno – la Baxter, presente sul mercato da oltre 80 anni. A seguire il cluster IT & Strumenti di analisi con i suoi 300 addetti (in diminuzione rispetto agli anni precedenti del 37,36%). Chiude la classifica il cluster Trasporti e logistica con i suoi 1.576 addetti – primo cluster in termini di crescita del numero di addetti nell’ultimo triennio (+187,06%).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti e logistica1576187.06 %
2Servizi alle imprese13974.19 %
3Distribuzione & eCommerce708-12.37 %
4Farmaceutico42818.16 %
5Turismo e ospitalità3736.85 %
6Lavorazione metalli3568.5 %
7IT & Strumenti di analisi300-37.36 %
8Trasformazione prodotti alimentari25926.89 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti226-13.39 %
10Automotive22019.59 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Farmaceutico7935815.14 %
2Distribuzione & eCommerce614337.8 %
3IT & Strumenti di analisi5304428.69 %
4Materie plastiche25877293.69 %
5Trasformazione prodotti alimentari224267.73 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti2212212.88 %
7Lavorazione metalli15481-7.64 %
8Produzione chimica - Downstream1279787.67 %
9Costruzioni92610.76 %
10Servizi alle imprese8499-30.4 %

Viterbo

Province

GDP PRO CAPITE

€ 21.400

TRADED VS LOCAL

26.29 % 73.71

I cluster Agricoltura e Prodotti in pelle e correlati, rispettivamente in seconda e prima posizione per specializzazione, risultano essere due dei tre cluster a maggior incremento del numero di addetti nell’ultimo triennio nonostante la riduzione di entrambi in termini di valore della produzione. La tuscia viterbese da sempre terra di agricoltori e famosa per la coltivazione delle olive. 

In terza posizione si trova, invece, il cluster Servizi ambientali. Per valore della produzione, al suo interno, al primo posto vi è un’azienda leader nel commercio e nell’intermediazione di rottami, ferroleghe e metalli in genere

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce3087-3.92 %
2Servizi alle imprese305716.4 %
3Turismo e ospitalità158111.59 %
4Trasporti e logistica1095-1.55 %
5Trasformazione prodotti alimentari7475.45 %
6Agricoltura69712.24 %
7Lavorazione metalli572-10.19 %
8Prodotti in legno465-1.63 %
9Costruzioni435-18.19 %
10Servizi ambientali400-24.41 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce646360-25.28 %
2Agricoltura182753-10.98 %
3Trasformazione prodotti alimentari12820420.66 %
4Trasporti e logistica9132412.52 %
5Materiali vulcanizzati e cotti5437226.63 %
6Servizi di stampa539060.75 %
7Allevamento512642.32 %
8Servizi alle imprese48545-35.47 %
9Turismo e ospitalità4533427.09 %
10Produzione chimica - Downstream4379243.15 %

Fermo

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.200

TRADED VS LOCAL

51.26 % 48.74

I comuni di Sant’Elpidio e Montegranaro nella provincia di Fermo ospitano gli stabilimenti produttivi di note realtà del mondo calzaturiero come TOD’S e PREMIATA.

Il cluster Calzaturiero occupa 13.586 addetti con un giro d’affari di oltre € 2 miliardi.

Anche il terzo cluster per specializzazione, Materiali vulcanizzati e cotti si caratterizza per l’alta incidenza di attività collegate al mondo calzaturiero, nello specifico la produzione di suole in gomma.

Il cluster IT & Strumenti di analisi è tra i cluster della provincia a maggiore espansione in termini di addetti (+76,30%).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Calzaturiero13586-10.72 %
2Distribuzione & eCommerce3201-3.36 %
3Servizi alle imprese18435.55 %
4Trasporti e logistica12405.73 %
5Turismo e ospitalità98922.87 %
6Lavorazione metalli93218.53 %
7Materie plastiche8838.78 %
8Abbigliamento8378.56 %
9Industria metallurgica - Downstream796-2.84 %
10Materiali vulcanizzati e cotti793-11.3 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Calzaturiero2003314-1.61 %
2Distribuzione & eCommerce579794-23.77 %
3Materie plastiche13699015.68 %
4Illuminazione e materiale elettrico11657849.63 %
5Carta e imballaggi10351634.24 %
6Servizi alle imprese97415-33.83 %
7IT & Strumenti di analisi6885720.83 %
8Industria metallurgica - Downstream595181.11 %
9Tecnologie di produzione e macchinari pesanti568788.37 %
10Trasporti e logistica56786-2.49 %

Rimini

Province

GDP PRO CAPITE

€ 30.200

TRADED VS LOCAL

39.01 % 60.99

Il primo cluster per specializzazione della provincia non poteva che essere quello del Turismo e ospitalità con i suoi oltre 15.600 addetti. La nota località della riviera adriatica offre, infatti, svariate strutture ricettive, parchi divertimento e safari. 

A seguire vi è il cluster Elettrodomestici, trainato da una nota azienda leader nella produzione di minibar, casseforti, serrature elettriche e altri accessori tecnologici per il settore alberghiero. In crescita del +55,89% in termini di numero di addetti nell’ultimo triennio. 

In chiusura, si trova invece il cluster Abbigliamento – in contrazione in termini di numero di addetti  nell’ultimo triennio (-2,53%). 

Risulta importante sottolineare anche il significativo incremento in termini di numero di addetti registrato dal cluster Servizi Ambientali (+209% – passato così da 115 a 356 addetti).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2017)Variazione (2014-2017)
1Turismo e ospitalità152605.83 %
2Distribuzione & eCommerce782317.91 %
3Servizi alle imprese60678.08 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti34475.74 %
5Trasporti e logistica3420-1.08 %
6Lavorazione metalli241310.21 %
7Abbigliamento1880-1.63 %
8Trasformazione prodotti alimentari12696.09 %
9Marketing, Design & Editoria9369.33 %
10Arredamento819-9.96 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce209716120.1 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti90007926.14 %
3Servizi alle imprese67028183.54 %
4Turismo e ospitalità63346815.21 %
5Lavorazione metalli37465446.67 %
6Trasformazione prodotti alimentari2834843.57 %
7Trasporti e logistica22175414.28 %
8Illuminazione e materiale elettrico14442337.77 %
9Marketing, Design & Editoria13643798.78 %
10Materiali vulcanizzati e cotti1334309.88 %

Treviso

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.700

TRADED VS LOCAL

44.62 % 55.38

Nella provincia di Treviso un ruolo di primo piano spetta al cluster degli Elettrodomestici, apparecchi per uso domestico e attrezzature per collettività (food service equipment). Identificata come la Inox valley, l’area compresa tra Conegliano e Vittorio Veneto ha dato vita a imprese leader del settore come il Gruppo De Longhi.

Al secondo posto troviamo un’altra storica specializzazione della provincia, il cluster dell’Arredamento e del mobile moderno con nomi di rilevanza internazionale, come Veneta Cucine e il mobilificio 3B, che segna finalmente performance positive nel numero degli addetti (+2,5% nell’ultimo triennio).

Chiude la classifica il cluster dei Servizi assicurativi che a Treviso impiega circa 5.000 addetti (purtroppo in calo negli ultimi anni) e si focalizza nella valutazione del rischio creditizio.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce184891.78 %
2Servizi alle imprese1751019.24 %
3Arredamento169242.25 %
4Lavorazione metalli1314910.32 %
5Tecnologie di produzione e macchinari pesanti127558.66 %
6Trasporti e logistica9583-6.78 %
7Trasformazione prodotti alimentari637816.32 %
8Materie plastiche635914.8 %
9Dispositivi medici584721.63 %
10Elettrodomestici505515.75 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce473114913.81 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti254618327.19 %
3Trasformazione prodotti alimentari253585712.61 %
4Lavorazione metalli208481227.13 %
5Calzaturiero20349395.88 %
6Arredamento199999922.41 %
7Elettrodomestici146252419.32 %
8Materie plastiche141149869.07 %
9Servizi alle imprese11157462.98 %
10Trasporti e logistica109384516.5 %

Forlì Cesena

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.600

TRADED VS LOCAL

41.06 % 58.94

I primi due cluster della provincia, quello dell’Allevamento e dell’Agricoltura, costituiscono insieme il cuore della Food Valley. A Forlì-Cesena si concentrano in particolare le più grandi cooperative agricole e trovano impiego solo nell’allevamento di pollame più di 3.000 addetti. A dimostrazione dell’importanza di questo cluster per il territorio, nasce proprio qui Macfrut,  il più grande evento italiano, e vetrina internazionale, dedicato alla fiera ortofrutticola.

Tra i cluster che presentano una maggior concentrazione di addetti e un maggior tasso di crescita negli ultimi tre anni troviamo il cluster delle Attrezzature sportive e quello del Turismo e ospitalità. Questi due cluster costituiscono il cuore della cosiddetta Wellness Valley, nata nel 2002 dall’idea del fondatore e CEO di Technogym, azienda italiana leader mondiale nelle attrezzature per il fitness. La Wellness Valley nasce per creare il primo distretto al mondo dedicato al benessere e alla qualità della vita.

Si trova, infine, in terza posizione il cluster Calzaturiero  con i suoi oltre 3.000 addetti (in crescita nell’ultimo triennio).  

Top Specializzazioni

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce101732.37 %
2Servizi alle imprese653516.9 %
3Trasporti e logistica480513.24 %
4Turismo e ospitalità457711.46 %
5Agricoltura449518.41 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti42746.36 %
7Lavorazione metalli396812.45 %
8Allevamento338910.19 %
9Arredamento31488.46 %
10Calzaturiero30920.32 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce73324184.93 %
2Agricoltura84729841.09 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti83222517.13 %
4Allevamento7764305.24 %
5Trasporti e logistica71025628.08 %
6Trasporti su acqua64221672.11 %
7Trasformazione prodotti alimentari61082214.36 %
8Calzaturiero5705831.54 %
9Attrezzature sportive49425726.34 %
10Materie plastiche426513-26.08 %

Belluno

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.800

TRADED VS LOCAL

44.93 % 55.07

Belluno, patria dell’occhialeria e del colosso Luxottica, è la provincia più specializzata a livello nazionale nel cluster Dispositivi medici. Quasi il 30% del totale degli addetti dei cluster traded della provincia è impiegata in questa attività e la sua espansione non accenna a fermarsi: il cluster bellunese ha registrato, infatti, una crescita dell’8,37% negli ultimi tre anni.

In stretta sinergia con questo cluster ed in particolare con il comparto dell’occhialeria, Belluno ha sviluppato anche una grande specializzazione nel cluster IT & Strumenti di analisi, con aziende leader nello sviluppo di strumenti ottici e apparecchiature di misurazione.

La terza specializzazione della provincia è infine legata ai Prodotti in legno ed in particolare alla produzione di semilavorati e prodotti derivati. Il cluster nel complesso non si presenta purtroppo in ottima salute, con una riduzione del numero addetti del 16% negli ultimi tre anni.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Dispositivi medici213446.92 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti32778.19 %
3Distribuzione & eCommerce3142-6.06 %
4Turismo e ospitalità27675.14 %
5Servizi alle imprese2473-0.73 %
6Trasporti e logistica16410.34 %
7IT & Strumenti di analisi1469-0.41 %
8Lavorazione metalli137733.09 %
9Materie plastiche116619.74 %
10Industria metallurgica - Upstream84614.56 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Dispositivi medici442471019.35 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti31240328.28 %
3Distribuzione & eCommerce2090565.87 %
4Illuminazione e materiale elettrico18834369.62 %
5Trasformazione prodotti alimentari18248944.6 %
6Trasporti e logistica16596111.91 %
7Lavorazione metalli1335098.34 %
8Produzione chimica - Downstream10948544.92 %
9IT & Strumenti di analisi10567827.97 %
10Attrezzature sportive883240.71 %

Ravenna

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.300

TRADED VS LOCAL

40.79 % 59.21

Il primo cluster per specializzazione della provincia di Ravenna è il cluster Agricoltura che racchiude al suo interno diverse cooperative agricole. La più importante associa 4.000 produttori di ortofrutta e vino e vanta tra i suoi clienti principali noti brand come Valfrutta e Cirio. Seguono poi il cluster Oil & Gas e il cluster Produzione chimica – Upstream, prevalentemente focalizzato sulla produzione di mescole in gomma. Nella provincia il cluster che è maggiormente cresciuto nell’ultimo triennio in termini di numero di addetti è quello Servizi Ambientali (+91,48%) impegnato prevalentemente nello smaltimento e nel trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non. Quello invece trainante in termini di valore della produzione è il cluster delle Costruzioni (+131,14%).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce840913.39 %
2Servizi alle imprese66279.83 %
3Turismo e ospitalità652720.15 %
4Trasporti e logistica5705-1.11 %
5Trasformazione prodotti alimentari4162-10.06 %
6Agricoltura41398.21 %
7Lavorazione metalli375328.38 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti36893.45 %
9Materie plastiche2186-5.51 %
10Materiali vulcanizzati e cotti1418-2.94 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce362815735.13 %
2Trasformazione prodotti alimentari23558899.14 %
3Agricoltura111837134.98 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti103391229.31 %
5Trasporti e logistica84747518.1 %
6Illuminazione e materiale elettrico71674311.81 %
7Servizi alle imprese55502511.23 %
8Allevamento53928382.36 %
9Turismo e ospitalità5213368.69 %
10Lavorazione metalli47369215.39 %

Vicenza

Province

GDP PRO CAPITE

€ 34.300

TRADED VS LOCAL

48.39 % 51.61

Al primo posto tra le specializzazioni di Vicenza non stupisce il cluster dei Gioielli e metalli preziosi. Le aziende del cluster stanno provando a far fronte alla recente riduzione degli addetti (-3% nell’ultimo triennio) con nuove strategie volte alla ricerca di opportunità imprenditoriali innovative. Da segnalare, ad esempio, il caso dell’iniziativa di VICENZA ORO – grande salone europeo dedicato all’oreficeria e alla gioielleria – con il nuovo programma Start Up & Carats. 

In seconda posizione troviamo ancora una volta, come in quasi tutte le province venete, il cluster Calzaturiero che qui si distingue per una forte specializzazione delle proprie imprese nella lavorazione del cuoio.

Nel cluster Illuminazione e materiale elettrico si concentrano infine le attività collegate al cluster Automotive e in particolare alla produzione di alternatori e batterie.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti191956.9 %
2Lavorazione metalli1845214.36 %
3Distribuzione & eCommerce175616.49 %
4Servizi alle imprese1550012.88 %
5Illuminazione e materiale elettrico105537.55 %
6Calzaturiero99425.6 %
7Trasporti e logistica93308 %
8Industria metallurgica - Upstream82616.67 %
9Abbigliamento7588-6.5 %
10Materie plastiche69566.25 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce451441321.63 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti420265134.4 %
3Calzaturiero3152305-0.37 %
4Industria metallurgica - Upstream314326117.3 %
5Lavorazione metalli307645618.41 %
6Trasformazione prodotti alimentari263483030.65 %
7Illuminazione e materiale elettrico253223329.87 %
8Carta e imballaggi22991943.85 %
9Abbigliamento14219395.31 %
10Materie plastiche120168452.19 %

Ferrara

Province

GDP PRO CAPITE

€ 27.400

TRADED VS LOCAL

36.02 % 63.98

Il cluster Agricoltura è certamente uno dei cluster più importanti per la competitività di Ferrara. Il cluster si trova infatti in prima posizione tra le specializzazioni della città ed in seconda posizione per incremento del numero di addetti negli ultimi tre anni (+30%).  A seguire vi sono poi il cluster Materie Plastiche e il cluster Tecnologie di produzione e macchinari pesanti  – purtroppo entrambi in leggero calo nel numero di addetti negli ultimi tre anni. 

E’ invece il cluster Servizi ambientali quello cresciuto maggiormente tra tutti i cluster della provincia nell’ultimo triennio (+48,71% nel numero addetti).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce62576.43 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti4623-0.96 %
3Servizi alle imprese422210.71 %
4Lavorazione metalli263613.73 %
5Trasporti e logistica2539-3.38 %
6Materie plastiche2163-0.71 %
7Automotive1946-1.45 %
8Turismo e ospitalità16799.16 %
9Agricoltura167130.27 %
10Trasformazione prodotti alimentari1160-9.18 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce12606217.18 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti72618317.84 %
3Agricoltura34021048.67 %
4Materie plastiche3246613.86 %
5Lavorazione metalli29680937.99 %
6Trasporti e logistica2816455.38 %
7Servizi alle imprese2332776.43 %
8Servizi ambientali23183136.85 %
9Trasformazione prodotti alimentari202519-3.09 %
10Costruzioni14839234.43 %

Verona

Province

GDP PRO CAPITE

€ 34.600

TRADED VS LOCAL

41.48 % 58.52

Verona si contraddistingue per una forte specializzazione nel cluster dell’Allevamento con un buon numero di imprese specializzate nella produzione e lavorazione di salumi.

Ma è la seconda in classifica la vera e più distintiva specializzazione della provincia, il cluster delle Arti dello spettacolo. Grazie alla sua famosa arena, luogo unico in grado di ospitare diverse tipologie di eventi dalla lirica ai concerti, Verona risulta essere la provincia con il maggior incremento in termini di numero di addetti nel cluster nell’ultimo triennio (+70%, quasi un raddoppio).

Chiudono la classifica i Servizi di stampa, cluster che ospita alcune delle tipografie più importanti d’Italia, come la Elcograf, storica azienda nata dalla fusione tra la Pozzoni e la Mondadori Printing, che oggi si posizione tra le prime tre aziende tipografiche in Europa.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce225626.1 %
2Trasporti e logistica209584.25 %
3Servizi alle imprese185663.96 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti122842.7 %
5Turismo e ospitalità1045618.33 %
6Lavorazione metalli914318.13 %
7Trasformazione prodotti alimentari889113.44 %
8Allevamento51625.16 %
9Costruzioni4546-3.08 %
10Arredamento3493-11.72 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce1229719921.33 %
2Servizi assicurativi3799714-35.18 %
3Trasformazione prodotti alimentari348680719.1 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti335865925.14 %
5Allevamento2562674-23 %
6Trasporti e logistica239700621.01 %
7Servizi alle imprese154123231.81 %
8Lavorazione metalli135761826.15 %
9Costruzioni11136399.49 %
10Agricoltura106402340.81 %

Bologna

Province

GDP PRO CAPITE

€ 40.900

TRADED VS LOCAL

43.11 % 56.89

A Bologna i cluster a più alta specializzazione e quelli con la più alta concentrazione di addetti compongono quella che è famosa in tutto il mondo come Motor Valley, la terra “dove è nata la velocità”. 

La Motor valley racchiude in pochi chilometri quadrati alcuni dei brand motoristici più famosi e prestigiosi del mondo, da Ducati a Lamborghini, da Ferrari a Motori Minarelli. Al fianco di un’anima più tipicamente manifatturiera, la Motor valley è diventata negli ultimi anni anche uno degli asset più importanti dell’offerta turistica della Regione e quindi motore di molti servizi locali: dai ristoranti agli hotel, dai servizi di assistenza motoristica ai centri di ricerca e servizi educativi e formativi, dagli impianti sportivi ai servizi logistici per persone e beni industriali. 

Tra le principali specializzazioni della provincia hanno assunto importanza negli ultimi anni anche il cluster Servizi assicurativi – Bologna è sede del grande colosso assicurativo Unipolsai – e quello Tecnologie di produzione e macchinari pesanti

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese3043416.77 %
2Distribuzione & eCommerce249802.37 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti245826.63 %
4Trasporti e logistica183046.01 %
5Lavorazione metalli1384016.64 %
6Dispositivi medici677844.52 %
7Automotive65916.44 %
8Turismo e ospitalità614314.81 %
9Trasformazione prodotti alimentari48936.84 %
10Illuminazione e materiale elettrico47034.46 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce1356250047.27 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti66329988.51 %
3Servizi alle imprese393122720.62 %
4Trasporti e logistica326337517.28 %
5Automotive256139347.99 %
6Trasformazione prodotti alimentari2301198-3.69 %
7Lavorazione metalli170583521.05 %
8Servizi ambientali1540627-8.16 %
9Illuminazione e materiale elettrico13907428.11 %
10IT & Strumenti di analisi101604274.93 %

Bolzano Bozen

Province

GDP PRO CAPITE

€ 46.200

TRADED VS LOCAL

42.33 % 57.67

Bolzano si colloca al primo posto tra le province più specializzate in Italia nel cluster del Turismo e ospitalità grazie alla sua capacità ricettiva e all’offerta dedicata al mondo sciistico: impianti, scuole e noleggio attrezzatura. Il cluster presenta ottime performance di crescita con un +15% di addetti e +25% di valore della produzione nell’ultimo triennio.

Molto interessante la seconda specializzazione di Bolzano, il cluster dell’Energia elettrica, che negli ultimi anni è cresciuto moltissimo sul fronte energie rinnovabili, grazie ad efficaci e ambiziose politiche messe in atto dalla provincia. Bolzano copre oggi il 96,7% della propria produzione elettrica con fonti rinnovabili; tra di esse l’idroelettrico riveste un ruolo fondamentale, ma crescono i contributi anche di eolico, fotovoltaico e biomasse.

La terza ben più storica specializzazione, Prodotti in legno, si lega ad un buon mix di attività legate alla tradizione, come il taglio e piallatura del legno, ed attività più innovative come la produzione di materiale in legno per la bioedilizia.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità2899015.39 %
2Distribuzione & eCommerce125334.69 %
3Servizi alle imprese1074616.34 %
4Trasporti e logistica6402-1.74 %
5Trasformazione prodotti alimentari46178.21 %
6Prodotti in legno43817.97 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti33989.92 %
8Automotive325122.54 %
9Industria metallurgica - Downstream238610.52 %
10Arredamento2296-1.47 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce38346389.41 %
2Trasporti e logistica163789331.3 %
3Trasformazione prodotti alimentari125053794.58 %
4Turismo e ospitalità112845425.12 %
5Energia elettrica11231109.91 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti9258303.26 %
7Automotive865162115.06 %
8Servizi alle imprese67539128.36 %
9Agricoltura448729104.65 %
10Prodotti in legno408541-9.69 %

Modena

Province

GDP PRO CAPITE

€ 39.400

TRADED VS LOCAL

45.84 % 54.16

Il cluster Materiali vulcanizzati e cotti è in prima posizione per specializzazione nella provincia di Modena. E’ qui che si concentra il più alto numero di imprese attive nella fabbricazione di piastrelle in ceramica per pavimenti e rivestimenti. Il cluster Allevamento si posiziona in seconda posizione. E’ noto del resto come l’Emilia, con le sue province di Modena, Reggio Emilia e Parma, sia definita la Food Valley d’Italia. In chiusura, in terza posizione vi è il cluster Dispositivi medici. Mirandola, in provincia di Modena, è il secondo Distretto Biomedicale al mondo per importanza, con ben 300 aziende e oltre 4.000 dipendenti.

Modena, così come Bologna, è anche famosa in tutto il mondo come centro nevralgico della Motor Valley. È nel cluster Automotive della provincia che si sono sviluppate alcune delle più grandi case automobilistiche della storia: Maserati, Ferrari e Pagani.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

TOP

  1. Istruzione e ricerca [116,05%]
  2. Farmaceutico [75,23%]
  3. Arti dello spettacolo [67,27%]

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti198214.66 %
2Servizi alle imprese1404713.2 %
3Distribuzione & eCommerce137116.91 %
4Trasporti e logistica133546.3 %
5Materiali vulcanizzati e cotti11901-1.32 %
6Lavorazione metalli1091717.08 %
7Dispositivi medici902210.23 %
8Automotive6804-1.14 %
9Abbigliamento4856-8.42 %
10Allevamento446514.1 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti718664131 %
2Automotive659309418.61 %
3Distribuzione & eCommerce382927720.82 %
4Materiali vulcanizzati e cotti2958733-5.65 %
5Dispositivi medici1991218-4.44 %
6Allevamento18456524.04 %
7Lavorazione metalli158719532.32 %
8Abbigliamento15546162.58 %
9Trasformazione prodotti alimentari127296919.01 %
10Servizi alle imprese11173466.79 %

Oristano

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.300

TRADED VS LOCAL

27.78 % 72.22

Le specializzazioni del territorio di Oristano sono strettamente collegate ai prodotti del mondo agroalimentare.

Nel cluster Agricoltura, al primo posto, troviamo aziende cooperative attive nella coltivazione del riso, ortaggi, frutta e aziende vinicole, come la storica cantina CONTINI attiva dal 1898.

Al secondo posto tra le specializzazioni, Trasformazione prodotti alimentari comprende oltre 1.400 addetti impiegati in attività come i caseifici specializzati nella lavorazione del latte di pecora, ad esempio quelli della COOPERATIVA ASSEGNATARI ASSOCIATI ARBOREA e della COOPERATIVA ALLEVATORI OVINI FORMAGGI.

Il cluster Trasporti e logistica, al terzo posto, include diverse imprese attive nei trasporti intermodali per prodotti alimentari della provincia.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce173617.68 %
2Servizi alle imprese139619.88 %
3Trasporti e logistica121114.1 %
4Trasformazione prodotti alimentari8195 %
5Turismo e ospitalità8000.98 %
6Agricoltura42248.59 %
7Lavorazione metalli26419.9 %
8Costruzioni24110.84 %
9Prodotti in legno193-11.38 %
10Servizi ambientali18637.26 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce3869396.86 %
2Trasformazione prodotti alimentari28633318.29 %
3Trasporti e logistica5549020.76 %
4Agricoltura467570.53 %
5Carta e imballaggi3391737.75 %
6Turismo e ospitalità23043-12.14 %
7Costruzioni22343-19.09 %
8Oil & Gas187815.29 %
9Servizi alle imprese15498-22.34 %
10Materie plastiche11303-10.78 %

Reggio nell'Emilia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 36.200

TRADED VS LOCAL

45.85 % 54.15

Nonostante la leggera contrazione in termini di numero di addetti registrata nell’ultimo triennio (-2,01%), il cluster Elettrodomestici risulta essere il primo cluster della provincia per specializzazione. Nasce qui la nota impresa produttrice SMEG. 

In seconda posizione si trova il cluster Materiali vulcanizzati e cotti con i suoi 5.248 addetti.

Come per la vicina provincia di Modena, qui si concentra il più alto numero di imprese attive nella fabbricazione di piastrelle in ceramica per pavimenti e rivestimenti. 

Segue, infine, il cluster Tecnologie di produzione e macchinari pesanti con la sua specializzazione in fabbricazione di macchine per il mondo agricolo e della silvicoltura.

Degno di nota il cluster Industria metallurgica – Downstream che ha registrato nell’ultimo triennio un incremento del +315% in termini di valore della produzione. 

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti196634.98 %
2Distribuzione & eCommerce102662.65 %
3Lavorazione metalli895814.7 %
4Servizi alle imprese892413.57 %
5Trasporti e logistica6670-6.32 %
6Materiali vulcanizzati e cotti52481.03 %
7Materie plastiche40335.69 %
8Trasformazione prodotti alimentari38213.51 %
9Abbigliamento36312.23 %
10Automotive3159-0.45 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce556828729.22 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti433971128.15 %
3Trasformazione prodotti alimentari20197838.51 %
4Lavorazione metalli132901431.02 %
5Materiali vulcanizzati e cotti12290712.41 %
6Abbigliamento119398721.9 %
7Costruzioni116066619.66 %
8Automotive79645038.52 %
9Servizi alle imprese75010931.46 %
10Trasporti e logistica718662-18.8 %

Cagliari

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.000

TRADED VS LOCAL

29.82 % 70.18

Il cluster Energia Elettrica di Cagliari rappresenta la più alta specializzazione produttiva della provincia. Il merito è degli investimenti in impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, come l’impianto eolico GREENTECH MONTE GRIGHINE e gli impianti fotovoltaici di FOTOSOLARE.

La Produzione chimica, al secondo posto, si deve grazie alla presenza dello stabilimento produttivo della FLUORSID, azienda specializzata nella trasformazione del fluoro con oltre € 135 milioni di fatturato.

Al terzo posto il cluster Servizi Ambientali comprende l’azienda utilities ABBANOA, il gestore unico del servizio Idrico locale con oltre  €292 milioni di fatturato.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese1116624.16 %
2Distribuzione & eCommerce6186-0.38 %
3Trasporti e logistica50775.74 %
4Turismo e ospitalità352633.96 %
5Energia elettrica1302-17.24 %
6Servizi ambientali112213.26 %
7Lavorazione metalli1042-0.03 %
8Marketing, Design & Editoria91027.5 %
9Costruzioni82229.4 %
10Servizi finanziari682-11.83 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce761764-0.72 %
2Turismo e ospitalità34772321.9 %
3Servizi ambientali33808410.91 %
4Trasporti e logistica312522-22.74 %
5Servizi alle imprese262660-19.65 %
6Produzione chimica - Upstream13501015.83 %
7Trasformazione prodotti alimentari92030-43.79 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti75728-5.55 %
9Lavorazione metalli6575520.22 %
10Estrazione non metallica6232949.73 %

Parma

Province

GDP PRO CAPITE

€ 37.800

TRADED VS LOCAL

42.71 % 57.29

A Parma il cluster Allevamento non poteva non trovarsi in prima posizione tra le principali specializzazioni della città. Parma è, infatti, sede di storiche e note imprese di produzione di insaccati (salami, culatelli e soprattutto prosciutto), dai Grandi Salumifici Italiani alla GlobalCarni. Insieme al cluster Allevamento, quello della Trasformazione prodotti alimentari – in terza posizione nella provincia – completa la Food valley con alcune delle più grandi e note aziende del mondo alimentare, come Barilla, Mutti e Parmalat. 

In seconda posizione vi è invece il cluster Farmaceutico trainato dalla grande multinazionale Chiesi.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti101541.9 %
2Servizi alle imprese93389.51 %
3Distribuzione & eCommerce90734.45 %
4Trasformazione prodotti alimentari8474-0.41 %
5Trasporti e logistica78069.09 %
6Allevamento51525.68 %
7Lavorazione metalli487632.54 %
8Farmaceutico23968.6 %
9Materiali vulcanizzati e cotti2350-0.12 %
10Turismo e ospitalità22719.6 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasformazione prodotti alimentari551377511.5 %
2Distribuzione & eCommerce397958724.19 %
3Servizi assicurativi3528350-4.48 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti240133715.56 %
5Allevamento15816002.64 %
6Trasporti e logistica141252322.49 %
7Farmaceutico112731425.8 %
8Servizi alle imprese100368516.43 %
9Lavorazione metalli93790663.77 %
10Industria metallurgica - Upstream66271721.69 %

Nuoro

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.500

TRADED VS LOCAL

28.03 % 71.97

Estrazione non metallica, la prima specializzazione di Nuoro, conta imprese attive nell’estrazione di marmi e basalti. Il cluster Turismo e ospitalità di Nuoro conta quasi 2.200 addetti, registrando ottime performance di crescita nell’ultimo triennio: +16% nel numero addetti e +34% nel valore della produzione. Nel cluster Servizi Ambientali comprende imprese attive nella demolizione di autoveicoli e riciclo dei rifiuti.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità217415.74 %
2Distribuzione & eCommerce149914.17 %
3Servizi alle imprese1380-2.75 %
4Trasporti e logistica1041-1.33 %
5Trasformazione prodotti alimentari91513.14 %
6Lavorazione metalli5421.35 %
7Costruzioni441-7.36 %
8Estrazione non metallica369-7.46 %
9Servizi ambientali275-5.58 %
10Prodotti in legno236-7.91 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità12881834.11 %
2Distribuzione & eCommerce652936.36 %
3Trasformazione prodotti alimentari56113-27.39 %
4Allevamento39933-4.69 %
5Materiali vulcanizzati e cotti2630953.39 %
6Servizi alle imprese2062257.29 %
7Energia elettrica20188-68.24 %
8Costruzioni16605-13.18 %
9Trasporti e logistica15295-17.33 %
10Estrazione non metallica13621-37.52 %

Piacenza

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.500

TRADED VS LOCAL

42.66 % 57.34

Il primo cluster per specializzazione della provincia è il cluster Allevamento – in seconda posizione anche in termini di crescita di numero di addetti nell’ultimo triennio (+30,24%). 

Segue poi il cluster Tecnologie di produzione e macchinari pesanti sebbene in leggera contrazione nell’ultimo triennio in termini di numero di addetti (-2%). 

Non si può non citare in questa provincia il cluster Trasporti e logistica: l’ottima disponibilità di infrastrutture (autostrade, collegamenti ferroviari e fluviali) e il suo posizionamento geografico – crocevia tra grossi centri industriali – hanno, infatti, reso Piacenza uno dei punti di riferimento nazionale per i servizi logistici. Il cluster Trasporti e logistica resta il secondo cluster della provincia in termini di numero di addetti (quasi 8.000) sebbene in contrazione del 15% nell’ultimo triennio.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

BOTTOM

  1. Trasporti e logistica [-15,36%]
  2. Servizi finanziari [-13,43%]
  3. Industria metallurgica – Upstream [-12,96%]

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce854348.75 %
2Trasporti e logistica7848-15.32 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti5584-2.01 %
4Servizi alle imprese52869.94 %
5Lavorazione metalli477815.92 %
6Trasformazione prodotti alimentari188613.53 %
7Costruzioni1495-12.9 %
8Materie plastiche13599.69 %
9Turismo e ospitalità11577.9 %
10Automotive9636.58 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce18522145.8 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti12160726.73 %
3Trasformazione prodotti alimentari90970923.89 %
4Trasporti e logistica74498811.06 %
5Lavorazione metalli66541248.55 %
6Costruzioni41754510.49 %
7Servizi alle imprese41714358.75 %
8Automotive377449-2.51 %
9Illuminazione e materiale elettrico18765528.34 %
10Materie plastiche168928-1.4 %

Sassari

Province

GDP PRO CAPITE

€ 19.700

TRADED VS LOCAL

27.19 % 72.81

Le attività del cluster Estrazione non metallica si concentrano lungo il territorio di Olbia, dove è praticata nell’estrazione, produzione e  commercializzazione di materie prime per l’industria ceramica e del refrattario e nell’estrazione di carbonato di calcio e graniti.

Al secondo posto, i Trasporti su acqua registrano una tra le maggiori crescite dell’ultimo triennio, passando da 200 a oltre 1.500 addetti. Questo cluster comprende compagnie di navigazione dedicate al trasporto turistico attive nell’Arcipelago di La Maddalena, come per l’impresa DELCOMAR, e servizi portuali, come quelli offerti dalla società MARINA DI PORTOROTONDO.  L’espansione del cluster va di pari passo con un’altra grande specializzazione del territorio, il cluster Turismo e ospitalità che conta oltre 6.100 addetti, in crescita dell’8,60% nell’ultimo triennio.

Infine, Prodotti in legno rappresenta un’altra specializzazione nota della provincia: la produzione e lavorazione del sughero, che conta più di 1.400 addetti.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità61218.6 %
2Servizi alle imprese49936.22 %
3Trasporti e logistica4399-8.81 %
4Distribuzione & eCommerce3934-1.53 %
5Trasformazione prodotti alimentari165413.98 %
6Trasporti su acqua154125.79 %
7Prodotti in legno1439-5.55 %
8Lavorazione metalli96320.86 %
9Costruzioni664-6.64 %
10Servizi ambientali644-6.91 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti e logistica64120561.6 %
2Turismo e ospitalità4597907.73 %
3Distribuzione & eCommerce3462871.89 %
4Energia elettrica304140732.6 %
5Trasformazione prodotti alimentari183313-35.74 %
6Trasporti su acqua10022812.04 %
7Servizi alle imprese69954-6.02 %
8Costruzioni55266-9.04 %
9Agricoltura5432122.2 %
10Lavorazione metalli4154242.79 %

Trieste

Province

GDP PRO CAPITE

€ 34.700

TRADED VS LOCAL

36.94 % 63.06

Trieste, sede della più grande compagnia assicurativa italiana, occupa la prima posizione in Italia tra le province maggiormente specializzate nell’offerta di Servizi assicurativi e, più in generale, Servizi business a supporto delle imprese. Questi due cluster occupano da soli quasi 8.000 addetti e registrano ottime performance di crescita occupazionali.

Trieste occupa anche il primo posto nazionale per quanto riguarda il cluster Apparecchiature e servizi di comunicazione, grazie alla concentrazione sul territorio di imprese attive nella fabbricazione di apparecchiature per la telecomunicazione e nello sviluppo di soluzioni innovative di Internet Of Things. 

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese501110.09 %
2Trasporti e logistica3447-4.2 %
3Servizi assicurativi2708-11.59 %
4Trasporti su acqua26238.88 %
5Distribuzione & eCommerce21925.51 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti1334-4.77 %
7Turismo e ospitalità118116.18 %
8Trasformazione prodotti alimentari10098.7 %
9Lavorazione metalli93826.96 %
10Apparecchiature e servizi di comunicazione68763.45 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi assicurativi10123927-3.76 %
2Trasporti su acqua415999955.37 %
3Trasporti e logistica78358418.26 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti46430321.07 %
5Servizi ambientali421778-1.32 %
6Trasformazione prodotti alimentari4190919.24 %
7Servizi alle imprese340266-53.3 %
8Apparecchiature e servizi di comunicazione26707532.22 %
9Distribuzione & eCommerce2431220.89 %
10Lavorazione metalli8845633.56 %

Siracusa

Province

GDP PRO CAPITE

€ 19.300

TRADED VS LOCAL

30.13 % 69.87

Il polo petrolchimico di Priolo Gargallo è uno dei più importanti a livello nazionale ed è dove si concentrano le prime due specializzazioni produttive della provincia di Siracusa: Il cluster Oil & Gas e quello della Produzione chimica – Upstream.

L’impianto di raffinazione del petrolio, gassificazione e cogenerazione di energia elettrica di ISAB (Joint venture tra ERG e LUKOIL) è il principale polo energetico italiano con un valore delle produzione di oltre € 5,4 miliardi e più di 1.100 addetti.

La Produzione chimica – Upstream della provincia è legata ai processi di raffinazione del petrolio, con la produzione di zolfo.

A seguire al terzo posto, il cluster Agricolo conta oltre 1.900 addetti in consorzi agricoli attivi nelle coltivazione dell’Arancia Rossa di Sicilia IGP, del Limone di Siracusa IGP e del Pomodoro di Pachino IGP.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese416628.15 %
2Distribuzione & eCommerce31171.11 %
3Turismo e ospitalità247939.53 %
4Agricoltura190346.16 %
5Trasporti e logistica18985.5 %
6Lavorazione metalli1119-1.23 %
7Oil & Gas1109-36.32 %
8Materie plastiche8000.97 %
9Trasporti su acqua753-18.24 %
10Servizi ambientali69357.47 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Oil & Gas540400840 %
2Distribuzione & eCommerce2517476.92 %
3Agricoltura21677736.83 %
4Energia elettrica130272-21.43 %
5Servizi ambientali9521810.24 %
6Servizi alle imprese9445513.5 %
7Trasformazione prodotti alimentari91630-22.14 %
8Materie plastiche8706110.2 %
9Lavorazione metalli77097-13.71 %
10Turismo e ospitalità71603-31.5 %

Livorno

Province

GDP PRO CAPITE

€ 26.800

TRADED VS LOCAL

34.45 % 65.55

Al primo posto per specializzazione all’interno della provincia vi è il cluster Produzione chimica – Upstream, primo anche per maggior incremento in termini di numero di addetti nell’ultimo triennio (+65,11%). Il cluster è guidato da una nota multinazionale leader nelle specialità chimiche. 

Al secondo posto troviamo il cluster Trasporti su acqua, che, nonostante una flessione nel numero di addetti, continua ad impiegare più 2.600 persone. Infine, in terza posizione, troviamo il cluster Oil & Gas con i suoi 548 addetti.

Altri importanti cluster all’interno della provincia per numero di addetti (e in continua crescita) sono: Turismo e ospitalità e Servizi alle imprese.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti e logistica5733-0.04 %
2Turismo e ospitalità54338.72 %
3Servizi alle imprese457013.4 %
4Distribuzione & eCommerce4114-0.53 %
5Trasporti su acqua2670-16.96 %
6Industria metallurgica - Upstream2364-8.86 %
7Lavorazione metalli1376-7.55 %
8Automotive844-1.05 %
9Produzione chimica - Upstream6680.02 %
10Agricoltura62813.97 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti e logistica145662314.07 %
2Distribuzione & eCommerce12939860.49 %
3Produzione chimica - Upstream51860674.94 %
4Turismo e ospitalità32833719.26 %
5Industria metallurgica - Downstream2070902.25 %
6Industria metallurgica - Upstream199422-56.7 %
7Servizi alle imprese1646357.03 %
8Trasporti su acqua14296214.76 %
9Trasformazione prodotti alimentari13912175.66 %
10Agricoltura10918725.77 %

Gorizia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 27.700

TRADED VS LOCAL

39.63 % 60.37

Il cluster dei Trasporti su acqua a Gorizia si conferma come uno dei principali poli al mondo per la costruzione e progettazione di grandi navi da crociera (e yacht). Il cluster si conferma in notevole espansione, registrando un buon +3,3% nel numero degli addetti nell’ultimo triennio, e un ottimo +30,5% nel valore della produzione.

Strettamente connessi a questa prima specializzazione, e probabilmente sviluppatisi nel tempo grazie alle sinergie tecnologiche con il settore navale, troviamo i cluster dell’Illuminazione e materiale elettrico e quello delle Apparecchiature di comunicazione.

Gorizia si specializza però anche nella Lavorazione dei metalli, ed in particolare nella bulloneria – attività che vede coinvolta la quasi totalità degli addetti di questo cluster.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasporti su acqua27043.38 %
2Lavorazione metalli236237.52 %
3Servizi alle imprese166414.99 %
4Trasporti e logistica1275-11.06 %
5Distribuzione & eCommerce12710.58 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti11822.5 %
7Turismo e ospitalità11288.82 %
8Illuminazione e materiale elettrico8108.61 %
9Arredamento6361.11 %
10Trasformazione prodotti alimentari454-4.58 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Tecnologie di produzione e macchinari pesanti26789616.17 %
2Distribuzione & eCommerce1840931.35 %
3Trasporti e logistica18010316.05 %
4Arredamento143865-2.55 %
5Lavorazione metalli13754831.66 %
6Produzione tessile132406110.15 %
7Trasporti su acqua13126730.53 %
8Industria metallurgica - Upstream12077565.88 %
9Carta e imballaggi10653917.36 %
10Trasformazione prodotti alimentari8736056.01 %

Ragusa

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.000

TRADED VS LOCAL

32.63 % 67.37

Il cluster Agricoltura di Ragusa include cooperative agricole che hanno una particolare enfasi nelle coltivazione biologiche. Queste cooperative registrano un tasso di crescita del 5% del numero addetti nell’ultimo triennio, superando i 3.000 addetti. Nel cluster è anche presente una società attiva nella produzione di fertilizzanti a supporto delle coltivazioni biologiche, la SIRIAC.

Al secondo posto in classifica e tra i cluster a maggiore espansione dell’ultimo triennio troviamo Trasformazione prodotti alimentari, che prevede al suo interno molini, frantoi, imprese attive nella lavorazione del caffè e nella lavorazione del famoso cioccolato di Modica IGP. Il cluster conta oltre 1.800 addetti, in crescita del 28% nell’ultimo triennio e con un valore della produzione che supera i € 276 milioni.

Al terzo posto, le numerose imprese addette al taglio e finitura di graniti e marmi, concentrate nel comune di Chiaramonte Gulfi, compongono il cluster Costruzioni.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce48277.07 %
2Agricoltura30085.82 %
3Trasporti e logistica275020.45 %
4Servizi alle imprese25349.9 %
5Trasformazione prodotti alimentari185928.85 %
6Turismo e ospitalità172922.23 %
7Lavorazione metalli84711.46 %
8Costruzioni710-4.71 %
9Materie plastiche50911.7 %
10Prodotti in legno434-5.14 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce1185637-20.8 %
2Trasporti e logistica59582517.88 %
3Agricoltura433255-0.62 %
4Trasformazione prodotti alimentari27673837.96 %
5Costruzioni879042.15 %
6Servizi alle imprese870487.68 %
7Allevamento7352527.99 %
8Materie plastiche722644.82 %
9Lavorazione metalli4626917.43 %
10Turismo e ospitalità43757-1.53 %

Prato

Province

GDP PRO CAPITE

€ 32.300

TRADED VS LOCAL

53.02 % 46.98

Il primo cluster della provincia per specializzazione è il cluster Abbigliamento che impiega il più alto numero di addetti tra tutti i cluster della provincia, ben 20.587 con un incremento nell’ultimo triennio del 47,64%. A seguire, il cluster Produzione Tessile che impiega più di 16.000 addetti, nonostante la leggera contrazione nell’ultimo triennio (-2,03%). 

La presenza e la forte specializzazione di questi due cluster spiegano il perchè Prato sia considerato uno dei più grandi distretti industriali in Italia, il più grande centro tessile a livello europeo e uno dei poli più importanti a livello mondiale per le produzioni di filati e tessuti di lana. 

Le imprese all’interno del cluster Produzione tessile sono focalizzate nella produzione di tessuti per l’industria dell’abbigliamento, prodotti tessili per l’arredamento, filati per l’industria della maglieria, prodotti in maglia e capi di abbigliamento, tessuti non tessuti e tessili speciali per impieghi industriali. L’area di Prato rappresenta un punto di riferimento per il pronto moda e la confezione di abiti made in Italy.

Al terzo posto, infine, il cluster Servizi di stampa che risulta essere il cluster con il maggior incremento in assoluto del numero di addetti: +158,52%, passando da 467 addetti a 1.207. Questo cluster racchiude imprese di stampa su carta e su tessuti. 

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Abbigliamento2058647.64 %
2Produzione tessile16121-2.03 %
3Distribuzione & eCommerce77615.02 %
4Servizi alle imprese488613.84 %
5Trasporti e logistica41411.82 %
6Servizi di stampa1207158.52 %
7Turismo e ospitalità11942.45 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti11846.18 %
9Lavorazione metalli69811.12 %
10Istruzione e ricerca64238.82 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Produzione tessile26982384.13 %
2Distribuzione & eCommerce12167343.25 %
3Trasporti e logistica66259425.79 %
4Servizi alle imprese33924724.01 %
5Abbigliamento3210464.92 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti1770700.93 %
7Arredamento98353-11.25 %
8Produzione chimica - Downstream9783926.39 %
9Turismo e ospitalità6380718.08 %
10Lavorazione metalli5912158.85 %

Udine

Province

GDP PRO CAPITE

€ 30.700

TRADED VS LOCAL

38.19 % 61.81

La provincia di Udine presenta una fortissima specializzazione in tutta la filiera del legno-arredo con un notevole numero di addetti impiegati nei cluster dell’Arredamento e dei Prodotti in legno. La provincia presidia in particolare le attività correlate al mondo della produzione di pannelli truciolari, di fibra e impiallacciati. 

Nasce proprio a Udine nel 1923 una delle aziende più importanti per il design italiano, la Calligaris

Anche l’altra grande specializzazione della provincia, il cluster Industria metallurgica – Upstream, riveste un ruolo di primo piano nella provincia. Insieme al cluster della Lavorazione dei metalli, occupano, infatti, la stragrande maggioranza degli addetti della provincia (quasi 13.000).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Lavorazione metalli91982.69 %
2Servizi alle imprese8928-4.55 %
3Distribuzione & eCommerce74100.91 %
4Trasporti e logistica55015.69 %
5Tecnologie di produzione e macchinari pesanti47183.24 %
6Arredamento4641-7.05 %
7Industria metallurgica - Upstream435211.62 %
8Turismo e ospitalità411123.07 %
9Prodotti in legno3070-3.98 %
10Dispositivi medici27764.03 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Industria metallurgica - Upstream327566052.13 %
2Distribuzione & eCommerce182227518.47 %
3Lavorazione metalli18155641.38 %
4Tecnologie di produzione e macchinari pesanti7724570.01 %
5Trasporti e logistica61678321.57 %
6Arredamento5849037.67 %
7Trasformazione prodotti alimentari50116645.41 %
8Prodotti in legno48754716.77 %
9Servizi alle imprese4519919.41 %
10Dispositivi medici41774416.75 %

Firenze

Province

GDP PRO CAPITE

€ 37.800

TRADED VS LOCAL

41.96 % 58.04

Primo cluster per specializzazione della provincia è il cluster Prodotti in pelle e correlati con i suoi 19.578 addetti. Qui trovano sede, infatti, alcune delle più importanti e note aziende di moda italiane, da Gucci a Bulgari, da Yves Saint Laurent a Balenciaga. 

Secondo cluster per specializzazione quello Calzaturiero che racchiude al suo interno imprese legate a noti stilisti come Salvatore Ferragamo. 

In terza posizione, infine, il cluster Abbigliamento con i suoi oltre 9.000 addetti – in crescita nell’ultimo triennio dell’8,37%.

Importante segnalare nella provincia due cluster rilevanti in termini di numero di addetti: il cluster Servizi alle imprese (28.766) e il cluster Distribuzione & eCommerce (22.387). 

Importante inoltre segnalare il cluster Istruzione e ricerca, rilevante invece in termini di crescita per il valore della produzione (+330% nell’ultimo triennio).

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese2876614.07 %
2Distribuzione & eCommerce22387-1.91 %
3Prodotti in pelle e correlati1957825.12 %
4Turismo e ospitalità1339815.65 %
5Trasporti e logistica12213-1.84 %
6Abbigliamento91548.37 %
7Calzaturiero59203.17 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti5741-14.46 %
9Lavorazione metalli566711.56 %
10Industria metallurgica - Downstream420018.34 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce697003514.01 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti6068219-20.75 %
3Prodotti in pelle e correlati430594679.59 %
4Farmaceutico274688065.87 %
5Servizi alle imprese197434730.6 %
6Calzaturiero16634689.71 %
7Trasporti e logistica16477672.08 %
8Trasformazione prodotti alimentari1567976-3.54 %
9Turismo e ospitalità120900513.38 %
10Servizi finanziari118159833.85 %

Pordenone

Province

GDP PRO CAPITE

€ 30.800

TRADED VS LOCAL

41.19 % 58.81

Come prima specializzazione indiscussa di Pordenone troviamo il cluster degli Elettrodomestici. A conferma di questa forte tradizione, il Gruppo Electrolux ha scelto la provincia di Pordenone, ed in particolare il comune di Porcia, per costruire il suo centro più importante per la produzione di lavabiancheria. Lo stabilimento non accoglie nel proprio sito solo la fabbrica produttiva ma anche il centro mondiale per la ricerca, lo sviluppo ed il design delle lavabiancheria.

In seconda posizione regionale ma prima a livello nazionale, troviamo il cluster dell’Arredamento. La provincia friulana si caratterizza in particolare per la produzione di mobili per il bagno ed elementi d’arredo per navi da crociera (in sinergia con i cantieri navali di Gorizia).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Arredamento76625.33 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti588210.18 %
3Lavorazione metalli50757.87 %
4Servizi alle imprese43946.25 %
5Distribuzione & eCommerce4145-0.89 %
6Materie plastiche24276.73 %
7Trasporti e logistica2172-5.26 %
8Industria metallurgica - Upstream18771.2 %
9Illuminazione e materiale elettrico17124.35 %
10Elettrodomestici1690-22.43 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Arredamento1722900109.12 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti128009912.33 %
3Distribuzione & eCommerce117218615.38 %
4Elettrodomestici9606622.68 %
5Lavorazione metalli546749-38.37 %
6Costruzioni43673855.76 %
7Industria metallurgica - Upstream407499-5.96 %
8Materie plastiche36672232.82 %
9Illuminazione e materiale elettrico3379477.44 %
10Trasformazione prodotti alimentari24703918.61 %

Pistoia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 26.300

TRADED VS LOCAL

37.86 % 62.14

Al primo posto per specializzazione all’interno della provincia vi è il cluster Produzione tessile che impiega più di 3.200 addetti (uno dei tre cluster a maggior numero di impiegati della provincia). A seguire il cluster Calzaturiero che ospita al suo interno imprese produttrici di scarpe di qualità, anche per conto di noti brand della moda italiana come Gucci. Vi è, infine, il cluster Carta e imballaggi con le sue imprese produttrici di cartone ondulato, scatole, nastri adesivi, carta igienica e prodotti in carta per l’igiene, carte alimentari, tovaglie, ecc.

Importante segnalare due cluster che nell’ultimo triennio stanno crescendo molto in termini di addetti: il cluster Servizi ambientali (+68,82%) e il cluster Abbigliamento (+52,15%), fortemente legato al primo cluster per specializzazione della provincia.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce48161.64 %
2Servizi alle imprese38306.28 %
3Produzione tessile3242-1.99 %
4Turismo e ospitalità24471.78 %
5Trasporti e logistica23221.21 %
6Tecnologie di produzione e macchinari pesanti210145.96 %
7Calzaturiero1948-6.22 %
8Arredamento15202.32 %
9Abbigliamento131052.15 %
10Lavorazione metalli116118.53 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce148465864.58 %
2Produzione tessile4231292.79 %
3Calzaturiero37021114.34 %
4Trasformazione prodotti alimentari310351-8.02 %
5Servizi alle imprese22099119.69 %
6Carta e imballaggi21971713.48 %
7Trasporti e logistica18001242.73 %
8Materie plastiche169780-11.88 %
9Illuminazione e materiale elettrico16398834.7 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti13036213.92 %

Rovigo

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.600

TRADED VS LOCAL

38.08 % 61.92

La prima specializzazione della provincia è il cluster della Pesca con diverse imprese attive nella cosiddetta “economia del mare” (filiera ittica, filiera della cantieristica) tra le quali ad esempio Veneta Pesca e Rivamar.

La seconda specializzazione della provincia si lega al cluster dell’Abbigliamento confermando la storica vocazione tessile di Rovigo ma presentandosi, purtroppo, in netta contrazione nell’ultimo triennio con una riduzione del numero di addetti del 6%.

Anche Rovigo, come Padova, presenta una fortissima vocazione terziaria con una larga percentuale di addetti impiegati nelle attività dei cluster Distribuzione & eCommerce, Trasporti e logistica, e Servizi alle imprese.

Top Specializzazioni

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce39560.64 %
2Servizi alle imprese276010.51 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti263810.26 %
4Trasporti e logistica2490-9.53 %
5Lavorazione metalli22778.88 %
6Abbigliamento2272-5.91 %
7Dispositivi medici131332.89 %
8Trasformazione prodotti alimentari12776.86 %
9Turismo e ospitalità116626.43 %
10Materie plastiche11425.35 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Trasformazione prodotti alimentari811418-2.46 %
2Distribuzione & eCommerce77763410.02 %
3Materie plastiche2727697.83 %
4Lavorazione metalli23555823.76 %
5Tecnologie di produzione e macchinari pesanti2213655.85 %
6Dispositivi medici216750366.49 %
7Agricoltura2157046.4 %
8Trasporti e logistica21095724.83 %
9Costruzioni17504110.86 %
10Carta e imballaggi14877025.05 %

Lucca

Province

GDP PRO CAPITE

€ 28.400

TRADED VS LOCAL

37.83 % 62.17

Il primo cluster per specializzazione all’interno della provincia è quello Carta e imballaggi, cluster dalle storiche origini che ancora oggi occupa più di 6.300 addetti. A seguire vi è il cluster Trasporti su acqua con i suoi importanti cantieri navali e i suoi oltre 2.500 addetti. In terza posizione troviamo, invece, il cluster Estrazione non metallica con al suo interno la più grande cooperativa di estrazione di marmo operante in una delle cave più antiche della Toscana e oggi punto di riferimento per l’intero settore: la Cooperativa Apuana Vagli. 

Anche in questa provincia, come nella vicina Livorno, altri cluster sono degni di nota in relazione al numero di addetti: cluster Turismo e Ospitalità (6.217), cluster Servizi alle imprese (6.129), cluster Distribuzione & eCommerce (6.023) e cluster Trasporti e logistica (3.224).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Carta e imballaggi63803.88 %
2Turismo e ospitalità62176.29 %
3Servizi alle imprese61299.81 %
4Distribuzione & eCommerce60230.11 %
5Tecnologie di produzione e macchinari pesanti36569.05 %
6Trasporti e logistica322417.77 %
7Trasporti su acqua253024.99 %
8Costruzioni17630.27 %
9Lavorazione metalli172126.57 %
10Calzaturiero1425-22.84 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Carta e imballaggi315177835.37 %
2Distribuzione & eCommerce1278748-2.05 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti111233533.59 %
4Trasporti su acqua104459931.17 %
5Illuminazione e materiale elettrico46890423.01 %
6Trasformazione prodotti alimentari410909-12.41 %
7Farmaceutico39204223.12 %
8Materie plastiche24708542.01 %
9Costruzioni227201-8.71 %
10Lavorazione metalli21749615.04 %

Padova

Province

GDP PRO CAPITE

€ 34.100

TRADED VS LOCAL

43.19 % 56.81

L’Industria metallurgica – Downstream a Padova ospita un gran numero di aziende specializzate soprattutto nella produzione di componenti e soluzioni in metallo per il settore residenziale e industriale (porte, profili, battiscopa …), con top player a livello europeo come Scilm, Inarca, Novoferm e Profilpas.

La seconda specializzazione della provincia si consolida intorno alla produzione di Tecnologie  e Macchinari per vari settori di applicazione, ma in particolare per la refrigerazione e il condizionamento industriale, e per il cluster dell’Agricoltura e della Trasformazione prodotti alimentari.

Da segnalare altre importantissime specializzazioni della provincia che ne definiscono anche la forte vocazione terziaria: il cluster Distribuzione & eCommerce, che da solo impiega più di 25.000 addetti; il cluster dei Servizi alle imprese, che negli ultimi anni si è contraddistinto per una consistente evoluzione verso i servizi avanzati e digitali; e quello dei Trasporti e logistica, sviluppatosi intorno all’Interporto Padova, nato dalla fusione di due dei più importanti player della logistica italiana, Interporto e Magazzini Generali di Padova.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce252007.68 %
2Servizi alle imprese2277213.98 %
3Tecnologie di produzione e macchinari pesanti160451.87 %
4Trasporti e logistica130066.68 %
5Lavorazione metalli1253614.99 %
6Turismo e ospitalità73023.53 %
7Materie plastiche60757.89 %
8Abbigliamento5941-4.86 %
9Industria metallurgica - Downstream46665.92 %
10Arredamento4517-3.58 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce63350757.28 %
2Tecnologie di produzione e macchinari pesanti392263232.26 %
3Dispositivi medici296369471.83 %
4Lavorazione metalli183506522.48 %
5Servizi alle imprese153502118.55 %
6Industria metallurgica - Upstream1369682-22.21 %
7Trasformazione prodotti alimentari95161621.52 %
8Illuminazione e materiale elettrico92353813.44 %
9Trasporti e logistica87756122.53 %
10Materie plastiche71414425.52 %

Massa Carrara

Province

GDP PRO CAPITE

€ 25.000

TRADED VS LOCAL

30.57 % 69.43

Al primo posto per specializzazione troviamo il cluster Estrazione non metallica, seguito dal cluster Costruzioni. I due cluster, fortemente legati tra loro, sono specializzati nell’estrazione del marmo, il taglio, la modellatura e la finitura di pietre. Massa-Carrara è infatti da sempre una delle province italiane più note al mondo per questo tipo di attività. 

In chiusura troviamo il cluster Trasporti su acqua comprensivo di importanti aziende operanti nel campo ingegneristico navale. Questo cluster risulta essere anche il cluster con il maggior incremento nell’ultimo triennio del numero di addetti (+20,22%) e del valore della produzione (+53,76%).

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese26347.41 %
2Distribuzione & eCommerce19375.76 %
3Turismo e ospitalità166214.75 %
4Costruzioni1619-3.26 %
5Lavorazione metalli142815.37 %
6Trasporti e logistica1423-2.59 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti12451.48 %
8Trasporti su acqua106720.22 %
9Estrazione non metallica8283.98 %
10Trasformazione prodotti alimentari317-4.65 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Costruzioni489134-1.66 %
2Estrazione non metallica16342120.71 %
3Distribuzione & eCommerce152491-15.73 %
4Trasporti e logistica147110-32.98 %
5Lavorazione metalli1195424.78 %
6Trasporti su acqua10829353.76 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti101778-1.5 %
8Servizi alle imprese7360716.96 %
9Carta e imballaggi631278.41 %
10IT & Strumenti di analisi3578643.51 %

Venezia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 31.700

TRADED VS LOCAL

37.17 % 62.83

Venezia, annoverata spesso tra le città più belle del mondo grazie ai suoi paesaggi unici, riesce a far leva sui suoi punti di forza sviluppando come principali specializzazioni il cluster dei Trasporti su acqua (con una doppia anima di gestione dei servizi di trasporto e di costruzione di navi da diporto) e quello del Turismo e ospitalità. La città vanta ogni anno un flusso turistico di circa 19 milioni di visitatori, che la rende la seconda città più visitata d’Italia dopo Roma.

Entrambi i cluster risultano in crescita nell’ultimo triennio, registrando il primo un +7% e il secondo addirittura un ottimo +14% del numero degli addetti.

In terza posizione troviamo il cluster Calzaturiero, una delle specializzazioni produttive più importanti dell’intera regione. Nell’area della Riviera del Brenta, tra Padova a Venezia, si concentra un polo di PMI che deve la sua fortuna a un’altissima specializzazione produttiva e all’elevata qualità dei propri prodotti, comprovata dagli accordi in essere tra le realtà del territorio e le storiche griffe dell’alta moda. A Venezia, il cluster presenta una lieve contrazione nell’ultimo triennio sul numero degli addetti (-4,5%) ma un valore della produzione in crescita del 20% circa.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità2137914.38 %
2Servizi alle imprese140719.94 %
3Distribuzione & eCommerce135755.98 %
4Trasporti e logistica106001.64 %
5Lavorazione metalli740619.42 %
6Trasporti su acqua60977.19 %
7Calzaturiero4188-4.54 %
8Trasformazione prodotti alimentari318910.61 %
9Materie plastiche31353.86 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti28768.06 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce278887118.27 %
2Trasformazione prodotti alimentari16034167.3 %
3Trasporti e logistica160187912.15 %
4Turismo e ospitalità160139520.86 %
5Servizi alle imprese98556122.21 %
6Trasporti su acqua7625715.39 %
7Oil & Gas74905955.07 %
8Lavorazione metalli73369422.23 %
9Calzaturiero63976620.24 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti63344130.52 %

Palermo

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.900

TRADED VS LOCAL

29.11 % 70.89

Il cluster della Pesca in provincia di Palermo è concentrato nel borgo marinaro di Aspra (Bagheria), dove si tramandano conoscenze uniche nei processi di salagione per la conservazione delle acciughe. Il cluster della Pesca ha registrato una forte espansione (+35%) del numero addetti nell’ultimo triennio, con oltre €83 milioni di valore della produzione.

A seguire, la seconda specializzazione del territorio è Trasporti su acqua. Oltre 5.000 addetti, in crescita del 21,46%, operano in attività collegate ai cantieri navali presenti sia nel porto di Palermo (FINCANTIERI) sia nel polo industriale di Termini Imerese (TECNIMPIANTI e  IL LEVRIERO). Il cluster anche è attivo nel trasporto marittimo, con la linea di traghetti MINOAN.

Al terzo posto per specializzazione, il cluster Servizi ambientali conta imprese attive principalmente nella raccolta, trattamento e fornitura di acqua (AMAP) e recupero materiali.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese1395511.16 %
2Distribuzione & eCommerce108194.48 %
3Turismo e ospitalità839113.27 %
4Trasporti e logistica67690.37 %
5Trasporti su acqua446114 %
6Trasformazione prodotti alimentari1852-0.09 %
7Servizi ambientali1631-0.96 %
8Lavorazione metalli1589-5.26 %
9Servizi finanziari119310 %
10Marketing, Design & Editoria110910.05 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce195561344.52 %
2Turismo e ospitalità479886-0.81 %
3Trasporti e logistica388200-33.25 %
4Trasformazione prodotti alimentari3018807.33 %
5Servizi alle imprese233683-0.88 %
6Servizi ambientali2237726.3 %
7Agricoltura11578718.72 %
8Costruzioni114052-5.57 %
9Trasporti su acqua961928.62 %
10Estrazione non metallica87961-0.8 %

Avellino

Province

GDP PRO CAPITE

€ 18.600

TRADED VS LOCAL

35.36 % 64.64

I comuni di Solofra, Montoro e Serino contano oltre 2.500 addetti attivi nel cluster Calzaturiero, la prima e storica specializzazione della provincia di Avellino, che comprende attività dedicate alla concia di pelli ovi-caprine.

Scorrendo la classifica sono presenti due specializzazioni in forte crescita.

Veicoli aerospaziali e difesa, al secondo posto, segna una crescita di oltre il 50 % grazie agli investimenti guidati dalla rete d’imprese POEMA –  Polo Europeo Microfusioni Aerospaziali – che ha reso l’area di Morra De Sanctis tra le più attrattive al mondo per imprese specializzate nella produzione di turbine.

Al terzo posto, Servizi Ambientali comprende imprese che forniscono servizi idrici e raccolta differenziata. Le imprese di questo cluster hanno registrato una crescita del +20 % del numero addetti nell’ultimo triennio, tra le più alte della provincia.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese433714.69 %
2Distribuzione & eCommerce36544.08 %
3Trasporti e logistica33878.7 %
4Trasformazione prodotti alimentari26286.83 %
5Calzaturiero25372.64 %
6Automotive2416-20.08 %
7Lavorazione metalli1919-10.53 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti171390.85 %
9Turismo e ospitalità119218.69 %
10Servizi ambientali90920.35 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce67871815.99 %
2Trasformazione prodotti alimentari40897219.19 %
3Trasporti e logistica373098132.27 %
4Calzaturiero305642-19.36 %
5Lavorazione metalli196756-4.36 %
6Industria metallurgica - Upstream16861370.21 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti139520-31.36 %
8Servizi ambientali1200721.87 %
9Illuminazione e materiale elettrico119874-3.56 %
10Servizi alle imprese119707-7.81 %

Trapani

Province

GDP PRO CAPITE

€ 16.100

TRADED VS LOCAL

27.77 % 72.23

La provincia di Trapani ospita uno tra i più importanti e noti porti pescherecci del Mediterraneo, base di armamento di una flotta di circa 400 grandi motopescherecci d’altura: Mazara del Vallo.

Oltre a questa attività, il cluster della Pesca comprende anche attività di preparazione e conserva dei prodotti, come quelle svolte dall’azienda NINO CASTIGLIONE, una delle più importanti imprese attive nella preparazione e conservazione del tonno con oltre €100 milioni di fatturato.

Numerose sono le cantine vinicole (molte delle quali nel comune di Marsala) che compongono la secondo specializzazione della provincia, Agricoltura, con oltre 800 addetti.

Al terzo posto, il cluster Trasporti su acqua della provincia include compagnie di navigazione legate al turismo (LIBERTY LINES) e cantieri navali attivi nella manutenzione delle imbarcazioni legate alla pesca.

Top Specializzazioni

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce38380.09 %
2Servizi alle imprese266613.19 %
3Turismo e ospitalità260910.85 %
4Trasformazione prodotti alimentari197717.06 %
5Trasporti e logistica1566-8.85 %
6Costruzioni898-24.11 %
7Trasporti su acqua88256.14 %
8Agricoltura88047.9 %
9Lavorazione metalli690-2.63 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti403-5.37 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce50126814.4 %
2Trasformazione prodotti alimentari2337662.68 %
3Pesca19751312.21 %
4Agricoltura15222949.32 %
5Trasporti su acqua12896646.19 %
6Trasporti e logistica959695.6 %
7Turismo e ospitalità748370.16 %
8Costruzioni46610-22.45 %
9Illuminazione e materiale elettrico4459624.9 %
10Servizi alle imprese42373-30.7 %

Napoli

Province

GDP PRO CAPITE

€ 19.500

TRADED VS LOCAL

36.21 % 63.79

Con oltre 6.600 addetti, il cluster Veicoli aerospaziali e difesa di Napoli annovera aziende leader globali nella produzione di componenti per carrelli d’atterraggio, nella progettazione e produzione di interiors e sedili.

I cluster legati ai settori manifatturieri tradizionali hanno trainato la crescita economica della provincia nell’ultimo triennio. La nota produzione di borse di lusso del cluster Prodotti in pelle e correlati (al secondo posto per specializzazione) è cresciuta, in termini di addetti, del 55% e l’Abbigliamento (al quarto posto) raggiungere il sorprendente  risultato del +35% con oltre 4.000 nuovi addetti.

Grazie alla presenza di infrastrutture dedicate come il Porto di Napoli – 12° posto a livello europeo per traffico – le numerose imprese che offrono servizi di trasporto di merci (MARNAVI), di persone (NAVIGAZIONE LIBERA DEL GOLFO) e cantieri navali (NUOVA MECCANICA NAVALE  e CANTIERI DEL MEDITERRANEO) compongono la terza specializzazione napoletana: i Trasporti Su Acqua. Le Imprese di questo cluster occupano più 9.200 addetti, per un volume d’affari complessivo che supera i 650 milioni di euro. 

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce4819012.83 %
2Servizi alle imprese4080415.47 %
3Trasporti e logistica296329.35 %
4Turismo e ospitalità2190215.83 %
5Abbigliamento1217137.1 %
6Trasporti su acqua92869.84 %
7Trasformazione prodotti alimentari886411.5 %
8Lavorazione metalli824122.02 %
9Automotive7016-1.39 %
10Veicoli aerospaziali e difesa663410.68 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce118804973.68 %
2Trasporti e logistica2510378-3.76 %
3Trasformazione prodotti alimentari192738422.71 %
4Turismo e ospitalità145933710.81 %
5Servizi alle imprese1267539-20.54 %
6Oil & Gas738392252.54 %
7Abbigliamento677858-1.59 %
8Trasporti su acqua658824-9.11 %
9Lavorazione metalli622491-0.7 %
10Costruzioni422510162.48 %

Reggio di Calabria

Province

GDP PRO CAPITE

€ 17.400

TRADED VS LOCAL

27.14 % 72.86

La coltivazione del kiwi e degli agrumi è l’attività principale del cluster Agricoltura, al primo posto tra le specializzazioni della provincia di Reggio di Calabria.

Il cluster agricolo può contare anche sui servizi di trasporto alimentare del cluster Trasporti e Logistica, che nella provincia conta oltre 4.000 addetti, posizionandosi al secondo posto.

Attive nel cluster Trasformazione prodotti alimentari imprese addette alla produzione di succhi – come AGRUMARIA REGGINA, GIOIA SUCCHI e TCM – e il noto brand CAFFÈ MAURO,  per un totale di oltre 1.300 addetti.

I cluster a maggiore utilizzo di conoscenza sono quelli più in crescita nella provincia, pur non raggiungendo un elevato numero di addetti. Istruzione e ricerca, Marketing, Design & Editoria e Servizi finanziari segnano tassi di crescita di oltre il 20%, conquistando complessivamente oltre 300 addetti.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce44601.31 %
2Trasporti e logistica4199-16.46 %
3Servizi alle imprese3709-2.62 %
4Turismo e ospitalità16328.97 %
5Trasformazione prodotti alimentari13594.87 %
6Agricoltura884-11.07 %
7Lavorazione metalli70711.62 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti534-4.21 %
9Costruzioni4384.3 %
10Prodotti in legno437-2.08 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce431748-13.18 %
2Trasporti e logistica19989270.89 %
3Trasporti su acqua12348315.67 %
4Trasformazione prodotti alimentari12228621.94 %
5Servizi alle imprese852403.76 %
6Energia elettrica7822010.44 %
7Produzione chimica - Downstream7327533.51 %
8Agricoltura4444411.14 %
9Marketing, Design & Editoria2136660.68 %
10Turismo e ospitalità19896-31.79 %

Benevento

Province

GDP PRO CAPITE

€ 17.100

TRADED VS LOCAL

29.09 % 70.91

Benevento fonde la tradizione artigiana con l’industria manifatturiera avanzata, come per la prima specializzazione della provincia, il cluster Veicoli aerospaziali e difesa.
All’interno del cluster sono infatti presenti imprese attive nella produzione di interiors e sedili per il mondo aeronautico civile e militare. 

Al secondo posto, l’industria alimentare beneventana impiega più di 1.350 addetti in imprese attive nella produzione di pasta (RUMMO), olio d’oliva (OLIO DANTE), distillati (LIQUORE STREGA) e torrone. 

Chiude la classifica il cluster automotive con imprese dedite alla fabbricazione di pompe e compressori.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Servizi alle imprese26812.51 %
2Distribuzione & eCommerce21200.59 %
3Trasporti e logistica153914.18 %
4Trasformazione prodotti alimentari13586.12 %
5Lavorazione metalli11893.23 %
6Automotive995161.67 %
7Turismo e ospitalità86214.86 %
8Abbigliamento7090.65 %
9Veicoli aerospaziali e difesa442-13.18 %
10Materie plastiche431-32.53 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce251663-2.25 %
2Trasformazione prodotti alimentari208623-25.67 %
3Lavorazione metalli11925011.77 %
4Trasporti e logistica815518.29 %
5Turismo e ospitalità55518184.66 %
6Industria metallurgica - Downstream548240.19 %
7Agricoltura5253635.86 %
8Servizi alle imprese52476-22.37 %
9Materie plastiche47240-11.65 %
10Costruzioni40294-20.55 %

Vibo Valentia

Province

GDP PRO CAPITE

€ 15.600

TRADED VS LOCAL

29.70 % 70.3

Ottime performance per il cluster Turismo e ospitalità, la prima specializzazione della provincia ha registrato una crescita sia degli addetti (+4%) sia nel valore della produzione (+10%) nell’ultimo triennio. La crescita maggiore è stata registrata nell’area della nota destinazione turistica di Tropea. 

Al secondo posto, Trasformazione prodotti alimentari conta imprese attive nella produzione di distillati (F.LLI CAFFO) e olio (SABOLIO), per un totale di 500 dipendenti.

Al terzo posto nelle specializzazioni provinciali, il cluster Lavorazione metalli conta quasi 800 addetti nella produzione di infissi e finestre.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità16014.26 %
2Servizi alle imprese1210-0.09 %
3Distribuzione & eCommerce921-15.13 %
4Lavorazione metalli7844.6 %
5Trasporti e logistica6531.06 %
6Trasformazione prodotti alimentari495-1.97 %
7Agricoltura242-16.55 %
8Prodotti in legno207-20.65 %
9Pesca140-39.21 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti124-4.45 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Turismo e ospitalità12502310.39 %
2Trasformazione prodotti alimentari10884160.81 %
3Pesca9695227.34 %
4Distribuzione & eCommerce68271-34.87 %
5Lavorazione metalli4829668.99 %
6Trasporti e logistica2731915.78 %
7Servizi alle imprese22711-7.46 %
8Agricoltura182286.01 %
9Produzione chimica - Downstream909618.5 %
10Tecnologie di produzione e macchinari pesanti5923-2.66 %

Caserta

Province

GDP PRO CAPITE

€ 16.800

TRADED VS LOCAL

31.72 % 68.28

Caserta presenta un portafoglio cluster molto diversificato tra industrie high-tech e industrie di manifatturiera tradizionale.

Al primo posto, l’eccellenza manifatturiera della provincia casertana si esprime nelle numerose imprese calzaturiere concentrate tra Carinaro ed Aversa, che complessivamente impiegano più di 2.100 addetti.

Diverse imprese attive nella produzione e progettazione di schede elettroniche, elettromeccaniche e sistemi elettronici compongono la seconda specializzazione della provincia: il cluster Apparecchiature e servizi di comunicazione. 

Chiude la classifica il cluster Elettrodomestici, legato alla presenza degli stabilimenti di ELECTROLUX, la multinazionale americana che ha recentemente annunciato disinvestimenti dal territorio.

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce89982.44 %
2Trasporti e logistica877811.08 %
3Servizi alle imprese58556.12 %
4Trasformazione prodotti alimentari3752-1.52 %
5Turismo e ospitalità264322.61 %
6Calzaturiero2189-2.95 %
7Lavorazione metalli1752-4.96 %
8Automotive143120.93 %
9Industria metallurgica - Upstream138817.9 %
10Materie plastiche1211-1.83 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce270122537.59 %
2Trasformazione prodotti alimentari9475645.36 %
3Lavorazione metalli78797571.96 %
4