Umbria

GDP PRO CAPITE

€ 25.500

TRADED VS LOCAL

36.74 % 63.26

Il primo cluster per specializzazione in Umbria è quello legato alla Produzione tessile. Il cluster vede al suo interno alcune imprese fiore all’occhiello del Made in Italy specializzate nell’alta gamma, come Brunello Cucinelli e Fabiana Filippi.

In stretta connessione e sinergia con la produzione tessile, troviamo tra le principali specializzazioni regionali anche il cluster dell’Abbigliamento, che al suo interno include sia grandi brand, come Luisa Spagnoli, sia piccoli laboratori che negli anni sono riusciti a valorizzare il proprio patrimonio storico di eccellenze artigianali.

Fondamentale per la competitività della regione anche il cluster dell’Industria metallurgica – Upstream che impiega oltre 3.600 addetti, in contrazione però del 9,4% nell’ultimo triennio.

Quali cluster sono cresciuti di più e quali hanno subito le maggiori perdite di addetti negli ultimi 3 anni?

Top 10 Cluster

RankClusterNumero addetti (2017)Variazione (2014-2017)
1Servizi alle imprese134152.62 %
2Distribuzione & eCommerce123612.23 %
3Trasporti e logistica104032.52 %
4Turismo e ospitalità6544-7.42 %
5Lavorazione metalli64203.1 %
6Trasformazione prodotti alimentari5215-4.39 %
7Produzione tessile48805.84 %
8Tecnologie di produzione e macchinari pesanti43512.33 %
9Abbigliamento4288-0.13 %
10Industria metallurgica - Upstream3673-9.4 %
RankClusterValore produzione (2018)Variazione (2015-2018)
1Distribuzione & eCommerce2497256-42.93 %
2Industria metallurgica - Upstream241425922.35 %
3Trasformazione prodotti alimentari14699739.24 %
4Lavorazione metalli101913226.64 %
5Trasporti e logistica92453323.42 %
6Produzione tessile750411-1.24 %
7Tecnologie di produzione e macchinari pesanti5489354.47 %
8Costruzioni5472262.86 %
9Servizi alle imprese5119280.16 %
10Automotive3110243.77 %