Produzione Chimica – Upstream

Il cluster Produzione chimica – Upstream racchiude in sé aziende che producono sostanze chimiche e gas di base – organici e inorganici. Le sostanze chimiche sono solitamente elementi separati che potrebbero trovare impiego come input in prodotti chimici più complessi come, ad esempio, negli agrofarmaci.

NUMERO ADDETTI

16.032-2.41 %

NUMERO IMPRESE

732-1.48 %

VALORE PRODUZIONE

€ 6.8 MLD22.15 %

Il cluster Produzione chimica – Upstream conta al suo interno 732 imprese che occupano 16.032 addetti per un valore della produzione di € 6,8 miliardi nell’ultimo anno.
Sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded, il cluster Produzione chimica – Upstream occupa lo 0,22%, posizionandosi così al 44° posto.

0,22%

Rilevanza

Incidenza del numero addetti del cluster sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded.

13,84%

Concentrazione

Incidenza del numero addetti delle 3 province più specializzate sul totale nazionale addetti del cluster a livello nazionale.

Novara risulta essere la provincia a più alta specializzazione in questo cluster: a San Martino di Trecate trovano sede imponenti impianti di produzione chimica dello zolfo e dei suoi derivati come sodio idrosolfito e acido solforico.

Seguono la provincia di Lodi, in cui vengono sintetizzati fito-farmaci, e quella di Livorno.

Top 10 Province

RankProvinciaNumero addetti (2018)Variazione (2015-2018)
1Milano20194.06 %
2Bergamo15295.07 %
3Novara12460.39 %
4Livorno6680.02 %
5Monza e della Brianza65614.17 %
6Varese525-17.17 %
7Ravenna48411.16 %
8Siracusa470-0.51 %
9Lodi464-9.06 %
10Genova37614.7 %
RankProvinciaSpecializzazione (2018)Variazione (2015-2018)
1Novara12,05-0.72 %
2Lodi8,65-10.59 %
3Livorno7,651.27 %
4Siracusa7,64-2.25 %
5Bergamo4,182.55 %
6Ravenna3,98.4 %
7Cagliari3,11-5.85 %
8Arezzo3,01-4.45 %
9Pisa2,826.95 %
10Monza e della Brianza2,6111.79 %