Automotive

Il cluster Automotive comprende tutte le imprese che lungo la value chain supportano la produzione di autoveicoli e autovetture per il trasporto di persone e merci, e altre attrezzature di trasporto via terra motorizzate. Il cluster include anche fonderie di metalli, produttori di parti metalmeccaniche e produttori di automobili complete.

NUMERO ADDETTI

196.2494.82 %

NUMERO IMPRESE

4.4240.57 %

VALORE PRODUZIONE

€ 86.3 MLD14.81 %

Il cluster Automotive ha al suo interno 4.424 imprese che occupano 196.249 addetti per un valore della produzione di € 86,3 miliardi nell’ultimo anno.
Sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded, il cluster Automotive occupa il 2,62%, posizionandosi così all’8° posto.

2,62%

Rilevanza

Incidenza del numero addetti del cluster sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded.

11,43%

Concentrazione

Incidenza del numero addetti delle 3 province più specializzate sul totale nazionale addetti del cluster a livello nazionale.

Il cluster Automotive ha avuto un ruolo centrale nella storia dell’industrializzazione del nostro Paese; basti pensare all’area del torinese, che ancora oggi impiega in numero assoluto il maggiore numero di addetti (oltre 44.000), o ancora, all’area del modenese con la sua Motor Valley, culla di marchi sportivi d’eccellenza di fama internazionale.

Ad oggi, la provincia a più alta specializzazione produttiva del cluster risulta essere Potenza che, grazie agli investimenti nel polo industriale di Melfi registra anche la più grande espansione in termini di addetti nell’ultimo triennio (+56,50%). A seguire si trovano Chieti, specializzata nella produzione di veicoli industriali leggeri e Campobasso con la sua produzione di motori nel polo di Termoli.

Top 10 Province

RankProvinciaNumero addetti (2017)Variazione (2014-2017)
1Torino44021-7.56 %
2Brescia13710-0.16 %
3Chieti102983.74 %
4Potenza932856.5 %
5Napoli68801.46 %
6Bologna651110.48 %
7Modena64252.96 %
8Milano61153.59 %
9Frosinone595012.04 %
10Bergamo540010.11 %
RankProvinciaSpecializzazione (2017)Variazione (2014-2017)
1Potenza10,0229.35 %
2Chieti8,24-1.14 %
3Campobasso5,467.03 %
4Torino5,2-12.84 %
5Frosinone4,637.71 %
6Asti3,3511.08 %
7Brescia2,71-4.44 %
8Avellino2,5210.67 %
9Modena2,07-1 %
10Cuneo1,996.37 %