Agricoltura

Il cluster Agricoltura comprende imprese e stabilimenti che si occupano di attività agricole e di tutti i servizi ad esse connessi. Le principali attività comprendono la preparazione del terreno, la semina, la coltivazione, la raccolta, la produzione di fertilizzanti e le attività post-raccolta. Il cluster include anche servizi che forniscono manodopera agricola, sostegno e supporto alla produzione animale e vegetale.

NUMERO ADDETTI

88.18823.05 %

NUMERO IMPRESE

19.60987.43 %

VALORE PRODUZIONE

€ 18.2 MLD23.64 %

Il cluster Agricoltura ha al suo interno 19.609 imprese che occupano 88.188 addetti per un valore della produzione di € 18,2 miliardi nell’ultimo anno.
Sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded, il cluster Agricoltura occupa il 1,18%, posizionandosi così al 22° posto.

1,18%

Rilevanza

Incidenza del numero addetti del cluster sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded.

11,61%

Concentrazione

Incidenza del numero addetti delle 3 province più specializzate sul totale nazionale addetti del cluster a livello nazionale.

La provincia di Ragusa è quella a più alta specializzazione grazie alle attività di produzione di fertilizzanti e la coltivazione di pomodori, con la nota varietà di Pachino IGP.
A seguire, Foggia conta 5.000 persone impiegate nelle oltre 900 cooperative agricole che coltivano eccellenze IGP del territorio come l’arancia e il limone femminello del Gargano e l’oliva “bella di Cerignola”. Chiude la classifica Siracusa, con imprese attive nella coltivazione dell’arancia rossa di Sicilia IGP e del limone di Siracusa IGP.

Da segnalare che la maggiore crescita nell’ultimo triennio è stata registra nelle imprese che adottano metodologie di coltivazione biologiche.

Top 10 Province

RankProvinciaNumero addetti (2017)Variazione (2014-2017)
1Foggia510757.96 %
2Forlì-Cesena449319.05 %
3Ravenna390621.27 %
4Salerno353142.32 %
5Latina302439.03 %
6Ragusa284420.36 %
7Catania268221.96 %
8Bari239131.52 %
9Siena23902.88 %
10Firenze233613.34 %
RankProvinciaSpecializzazione (2017)Variazione (2014-2017)
1Ragusa9,27-3.65 %
2Foggia9,0820.11 %
3Siracusa6,6521.31 %
4Forlì-Cesena6,07-1.5 %
5Ravenna5,720.56 %
6Siena5,48-17.69 %
7Grosseto5,4710.63 %
8Latina4,4510.04 %
9Agrigento4,274.99 %
10Matera4,1718.08 %