Abbigliamento

Il cluster Abbigliamento comprende tutte le imprese che producono capi di abbigliamento, biancheria, indumenti da lavoro e accessori in tessuto o in altri materiali (quali ad esempio, cappelli, guanti e cravatte) per uomo, donna e bambino.

NUMERO ADDETTI

169.0943.13 %

NUMERO IMPRESE

27.508-3.13 %

VALORE PRODUZIONE

€ 13.6 MLD7.03 %

Il cluster Abbigliamento ha al suo interno 27.508 imprese che occupano 169.094 addetti per un valore della produzione di € 13,6 miliardi nell’ultimo anno.
Sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded, il cluster Abbigliamento occupa il 2,26%, posizionandosi così al 9° posto.

2,26%

Rilevanza

Incidenza del numero addetti del cluster sul totale nazionale degli addetti dei cluster traded.

14,85%

Concentrazione

Incidenza del numero addetti delle 3 province più specializzate sul totale nazionale addetti del cluster a livello nazionale.

La provincia di Prato è quella a più alta specializzazione, con una crescita di quasi 7.000 addetti negli ultimi tre anni (+ 53,17%) impiegati, soprattutto, nelle attività di confezionamento per conto terzi di articoli di abbigliamento e accessori. Stessa attività in cui è specializzata anche Rovigo posizionata al terzo posto. In seconda posizione si trova, invece, Barletta-Andria-Trani con una maggiore incidenza di addetti nell’attività di confezionamento di biancheria intima.

Top 10 Province

RankProvinciaNumero addetti (2017)Variazione (2014-2017)
1Prato1914153.17 %
2Napoli1142145.4 %
3Firenze88465.8 %
4Milano78835.01 %
5Vicenza7696-10.45 %
6Padova5959-6.79 %
7Modena4775-5.78 %
8Ancona4345-1.94 %
9Treviso4235-14.22 %
10Perugia3888-0.07 %
RankProvinciaSpecializzazione (2017)Variazione (2014-2017)
1Prato18,5527.79 %
2Barletta-Andria-Trani4,932.7 %
3Rovigo3,41-7.25 %
4Teramo3,15-4.23 %
5Ancona2,86-2.13 %
6Arezzo2,69-7.07 %
7Pescara2,53-5.73 %
8Mantova2,461.29 %
9Vicenza2,43-14.4 %
10Firenze2,361.94 %